IN ONDA

PROSSIMO PROGRAMMA

  • 20:30

GIORNALE RADIO

Perugia – Parma 2-1. Il Grifo allunga e poi difende tre punti pesantissimi

Written by on 25/04/2022

Perugia – Parma 2-1. Il Grifo allunga e poi difende tre punti pesantissimi

25/04/2022

Serata decisiva quella dello stadio Curi dove il Perugia si gioca con il Parma, ormai fuori dai giochi, le residue speranze di agganciare i play off, più lontani dopo i risultati del pomeriggio.
I biancorossi sono in assoluta emergenza di formazione dovendo rinunciare ad Angella e Sgarbi in difesa e agli squalificati Matos e De Luca in attacco. Oltre a questo, si aggiungono i problemi alla spalla di Zanandrea e le non perfette condizioni di D’Urso che parte dalla panchina. Massimiliano Alvini affida quindi l’attacco alla coppia Carretta-Olivieri con un centrocampo alle loro spalle composto da Ferrarini e Lisi sulle corsie e da Segre, Santoro e Burrai al centro. La difesa a tre è scontata con Rosi, Curado e Dell’Orco davanti a Chichizola. Problemi anche per Iachini che ha 11 indisponibili tra cui Man, Brunetta, Tutino e Valenti oltre allo squalificato Danilo. Il tecnico degli emiliani si affida dunque all’esperienza con il ritorno in porta di Gigi Buffon e di Pandev in attacco.

La partita di apre con Carretta ben intercettato in area ma il pallone calciato sfila in rimessa laterale. Sul cross successivo Rispoli arriva in maniera scomposta con il gomito ed il rigore decretato dall’arbitro è trasformato da Salvatore Burrai, con Buffon disteso dalla parte giusta ma non tanto da afferrare la sfera.
Al 7’ minuto il Perugia raddoppia su un errore clamoroso di Buffon che liscia il pallone di sinistro e di fatto serve Olivieri che sigla la sua quinta rete in campionato appoggiando a porta vuota.
Il Parma non ci sta e Bernabe dal limite tenta di accorciare le distanze ma il tiro a giro s’infrange sulla traversa.
Al quarto d’ora Buffon mette in angolo un pallone velenosissimo di Carretta che sbuca tra le linee di una difesa troppo alta.
I biancorossi addormentano il ritmo e provano a bucare la difesa ospite con rapidi ribaltamenti di fronte.
Alla mezz’ora è ancora Parma è ancora Bernabe, prima parato da Chichizola e poi con Rosi che allontana del tutto il pallone dall’area dopo un tentativo di tapin di Benedyczak.
Il primo tempo si conclude con le squadre già lunghe in campo e un Perugia attento a non sfarsi scappare il risultato.

Il secondo tempo si apre con il primo ammonito anche tra le fila del Perugia ed è Curado per intervento irregolare su Benedyczak. Benedyczak calcia al volo in area e Chichizola devia in corner un pallone molto pericoloso. Sull’ennesimo pallone perso dalla difesa degli ospiti per una scivolata di Delprado Santoro entra in area e serve Olivieri, Cobbaut salva in extremis sulla riga.

Dopo la prima mezz’ora di gioco escono Ferrarini e Lisi lasciando il posto a Falzerano e Beghetto, avendo ben contenuto le ali del Parma per tutto il match.

Al 72’ Vazquez accorcia le distanze con un tiro dal limite che trova l’angolino alla destra di Chichizola e neanche cinque minuti dopo il Perugia avrebbe ancora l’occasione di allungare con un bellissimo pallone servito da Olivieri a Carretta. Il portiere respinge la prima conclusione e Carretta a porta vuota di testa non riesce a chiudere.

L’ingresso di Correia pare aver dato al Parma nuove idee di gioco e Vazquez, servito da Bernabè, è a un passo dalla doppietta ma il pallone vola oltre la traversa deviato dal muro biancorosso.

All’inizio del recupero è ancora il binomio Vazquez – Bernabe a tenere col fiato sospeso la Curva Nord con una traccia insidiosissima murata dalla difesa perugina e deviata in calcio d’angolo.
La Curva Nord alza la voce per sostenere fino alla fine i Grifoni negli ultimissimi minuti di gioco. Vittoria importantissima  del Perugia che sta ancora lì e non molla le ambizioni di play off che si giocherà nelle ultime due giornate.

Tabellino

Reti: 4’ Burrai (R); 7’ Olivieri

Ammoniti: 41’ DelPrado; 47’ Curado; 58’ Benedyczak; 58’ Rosi; 70’ Juric; 77’ Segre

Perugia (3-5-2): Chichizola; Rosi, Curado, Dell’Orco; Ferrarini (62’ Falzerano) Santoro (79’ Ghion) Burrai, Segre (81’ Kouan) Lisi (62’ Beghetto); Carretta (89’ D’Urso) Olivieri

Parma (3-4-1-2): Buffon; Delprato, Circati, Cobbaut; Rispoli (68’ Correia) Bernabé, Juric, Oosterwolde (81’ Zagaritis) Vazquez; Pandev (56’ Iachini), Benedyczak


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist