IN ONDA

PROSSIMO PROGRAMMA

  • 17:00

  • 20:00

La Sir Perugia a Casalecchio di Reno batte Trento 3-1 e vince la Coppa Italia

Written by on 06/03/2022

La Sir Perugia a Casalecchio di Reno batte Trento 3-1 e vince la Coppa Italia

I Block Devils nella finalissima hanno la meglio sulla formazione trentina e mettono in bacheca la loro seconda Coppa Del Monte

06/03/2022

Un momento della partita

Un momento della partita

Un nuovo successo per la Sir Safety Conad Perugia. All’Unipol Arena di Casalecchio di Reno domenica i bianconeri hanno conquistato la Coppa Italia 2022 di pallavolo, battendo 3-1 (25-17, 25-17, 23-25, 25-23) la Itas Trentino. È la terza volta che la squadra umbra del presidente Gino Sirci si aggiudica la competizione. Un successo particolarmente sentito dallo schiacciatore ucraino della Sir Oleh Plotnytskyi. A fine partita, ha infatti dedicato la vittoria al popolo ucraino. “Speriamo che finisca questa guerra”, ha detto il giocatore ai microfoni Rai. Il titolo di miglior giocatore della finale è andato a Wilfredo Leon, capitano e stella di Perugia.

IL MATCH

Confermato Mengozzi al centro in coppia con Solè. Subito tre di Leon (3-0). Super difesa di Colaci e maniout in contrattacco di Leon (6-2). Muro di Solè (8-3). Lavia accorcia con due consecutivi (8-5). Sulla linea l’attacco di Michieletto (10-8). Muri vincenti per Mengozzi e Rychlicki (13-8). Maniout di Kaziyski (14-11). Ancora due muri per Perugia con Leon e Giannelli (17-11). Ace di Leon (19-12). Il muro a tre bianconero resta in campo (22-14). Leon porta Perugia al set point (24-16). Rychlicki manda le squadre al cambio di campo (25-17). Due di Leon e l’ace di Anderson aprono il secondo set (3-0). Non trova le mani Leon (4-3). Ace di Rychlicki (6-3). Doppio ace di Leon (9-5). Michieletto e Kaziyski riportano Trento a contatto (11-10). Grande scambio chiuso dalla pipe di Anderson (13-10). Leon mantiene le distanze (15-12). Due in fila di Solè, poi Rychlicki (18-13). Lavia gioca sul muro (18-15). Mengozzi vince l’ingaggio sotto rete (20-15). Super muri di Anderson e Mengozzi (23-16). Rychlicki trova le mani del muro, set point Perugia (24-17). Out Michieletto, Perugia raddoppia (25-17).Reazione di Trento nel terzo parziale (1-3). Doppio ace di Rychlicki (4-3). Invasione di Giannelli (5-6). Ace di Podrascanin (7-9). Trento prova a scappare con il muro di Kazyiski (8-11). Muro vincente di Giannelli (13-14). Il muro di Anderson rimette in equilibrio il set (15-15). Ace di Podrascanin (15-17). Il muro di Leon a segno (18-18). Il muro di Trento piazza il break (20-22). Due errori in attacco di Trento potano alla parità (23-23). A terra Podrascanin, set point Trento (23-24). Il muro di Sbertoli chiude (23-25). Si gioca ad altissimi livelli anche nel quarto set. La diagonale di Leon cade (6-4). Fuori il primo tempo di Podrascanin (9-6). Il muro di Lisinac ed il contrattacco di Kazyiski pareggiano (10-10). Fuori Lisinac (12-10). Attacco ed ace di Leon (15-12). Lavia pesta la linea dei tre metri (17-13). Il primo tempo di Mengozzi (19-15). Pipe di Michieletto (19-17). Contrattacco di Leon (21-17). In rete Kazyiski (23-19). Giannelli di seconda intenzione, match point Perugia (24-20). Michieletto accorcia (24-23). Giannelli (25-23).

IL TABELLINO

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – ITAS TRENTINO 3-1
Parziali: 25-17, 25-17, 23-25, 25-23
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Giannelli 6, Rychlicki 21, Mengozzi 11, Solè 5, Leon 23, Anderson 12, Colaci (libero), Plotnytskyi, Travica. N.e.: Russo, Ricci, Ter Horst, Piccinelli (libero), Dardzans. All. Grbic, vice all Valentini.
ITAS TRENTINO: Sbertoli 2, Lavia 9, Podrascanin 8, Lisinac 5, Michieletto 19, Kazyiski 16, Zenger (libero), Sperotto, Pinali. N.e.: De Angelis (libero), Cavuto, D’Heer, Albergati. All. Lorenzetti, vice all. Petrella.
Arbitri: Andrea Puecher – Stefano Cesare
LE CIFRE – PERUGIA: 16 b.s., 8 ace, 50% ric. pos., 24% ric. prf., 54% att., 13 muri. TRENTO: 13 b.s., 5 ace, 46% ric. pos., 31% ric. prf., 47% att., 10 muri


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist