IN ONDA

Nuova puntata di Mondo Migliore

Mondo Migliore

Storie di solidarietà, volontariato e carità

Tutti i mercoledì alle 17.05 e in replica il giovedì alle 11.05

condotto da Annalisa Marzano Il programma "Mondo migliore" vuole raccontare la bellezza e la creatività del volontariato e della carità, attraverso le storie di chi dedica la propria vita, anche solo per qualche ora a settimana, al farsi prossimo a chi vive in situazioni di povertà, bisogno, difficoltà. Incontri, testimonianze, iniziative e luoghi che ci parlano del grande lavoro di associazioni, movimenti, istituzioni, “opere-segno” Caritas e progetti di Sovvenire e 8xMille della Chiesa Cattolica. Ma non saranno solo le realtà ecclesiali a essere protagoniste del programma. Tutto ciò che si lega alla parola “solidarietà” sarà al centro del racconto.


Info and episodes

Perugia, Proietti: “Il 2023 sarà l’anno delle strade da riqualificare”

Written by on 10/01/2023

Perugia, Proietti: “Il 2023 sarà l’anno delle strade da riqualificare”

Il quadro illustrato dalla presidente Stefania Proietti, affiancata dai consiglieri delegati, relativamente al resoconto dell'attività svolta nel 2022

10/01/2023

La conferenza stampa

La conferenza stampa

Nel 2022 l’attività della Provincia di Perugia ha riguardato soprattutto la riqualificazione dell’edilizia scolastica, con 140 milioni di euro di interventi derivanti in larghissima parte dal programma di ricostruzione varato dal commissario Legnini sia per le zone del cratere del sisma sia per quelle fuori, mentre il 2023 sarà “l’anno delle strade”. Ma a rendere difficili i bilanci in questa materia, resta “ancora non risolta” la questione con la Regione relativamente alle risorse per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade regionali e provinciali. Questo il quadro illustrato martedì mattina dalla presidente Stefania Proietti, affiancata dai consiglieri delegati, relativamente al resoconto dell’attività svolta nel 2022 e alle prospettive per l’anno in corso. Durante la conferenza stampa di fine anno l’amministrazione provinciale ha quindi rendicontato “come sono state spese le troppo poche risorse per un ente che ha tante responsabilità”. In merito al tema delle strade, la presidente Proietti ha ricordato che dal conteggio delle funzioni delegate dalla Regione “mancano 29 milioni di euro”.

Finanziamento doveroso

“I quasi 3 mila chilometri di nostre strade sono in larghissima parte regionali e non hanno ancora trovato quel finanziamento doveroso per legge” ha sottolineato Proietti. “Dopo verifiche amministrative complicate e nell’ottica di avere buoni rapporti istituzionali – ha aggiunto – avevamo proposto di chiudere il pregresso 2016-2021 con, permettetemi di dire, solo 10 milioni. La lunga interlocuzione non ha trovato ancora esito, pregiudicando anche il bilancio previsionale 2023. Questo ci dispiace molto perché con la Regione siamo stati sempre propositivi”. Le strade però, per la presidente Proietti, “non possono più aspettare”. Anzi, oltre a chiudere con il passato, per andare avanti “occorrerebbero 5 milioni di euro all’anno per la sola manutenzione delle strade regionali”. Relativamente al bilancio, nonostante l’Ente sia in difficoltà, la Provincia di Perugia “ha saputo garantire stabilità finanziaria”, è stato detto. Le criticità, come ricordato, hanno riguardato sia le voci di entrata (con una contrazione di tre milioni di euro) che di uscita (per il “consistente” aumento dei costi energetici). “Siamo riusciti ad assumere comunque 27 figure professionali che compensano solo in parte i pensionamenti – ha spiegato Proietti – ma potevamo assumerne 54 se fossero state finanziate le funzioni delegate dalla Regione”.

Gli altri impegni

Oltre che sull’edilizia scolastica, con l’attività di programmazione e progettazione “per dare ai nostri ragazzi scuole più sicure, più belle, più funzionali ed energeticamente più efficienti”, i rappresentanti dell’Amministrazione provinciale hanno poi ricordato gli “impegni incessanti” anche su tutti gli altri fronti: dagli interventi straordinari legati al Pnrr alle attività di stazione appaltante per i Comuni, fino a quelle relative al Lago Trasimeno e all’ambiente, verso le quali l’ente vuole caratterizzare sempre più la sua Polizia provinciale”.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist