Primo Maggio: il segretario della Cgil Maurizio Landini all’Ast di Terni

Written by on 01/05/2021

Primo Maggio: il segretario della Cgil Maurizio Landini all’Ast di Terni

Le acciaierie scelte dai sindacati come luogo simbolo della Festa dei lavoratori 2021

01/05/2021

Primo Maggio: Maurizio Landini all'Ast di Terni

Maurizio Landini all'Ast di Terni per il Primo Maggio

TERNI- Il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, è intervenuto oggi a all’Ast di Terni alla manifestazione indetta da Cgil, Cisl e Uil per il Primo Maggio. Lo stabilimento della Thyssen Krupp, era stato, infatti, scelto dai sindacati come luogo simbolo della Festa dei lavoratori 2021, per una delle tre manifestazioni svolte a livello nazionale, all’insegna di L’Italia Si Cura con il lavoro.

Presso la sede di viale Brin, è arrivato il segretario generale della Cgil, mentre il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra si è recato, invece, all’Ospedale dei Castelli in località Fontana di Papa in provincia di Roma, e il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, davanti alla sede Amazon di Passo Corese, in provincia di Rieti.

Il sito siderurgico ternano, alle prese con una fase cruciale, dopo che la proprietà Thyssen Krupp ha annunciato la cessione, non è stato, quindi, scelto a caso come simbolo del Primo Maggio 2021.

“Questo primo maggio rimette al centro il lavoro di speranza e di coraggio -ha detto Landini- Il messaggio che vogliamo mandare è che ricostruire il Paese è necessario, si può fare, lo si può fare valorizzando il lavoro delle persone, creando nuovi posti di lavoro e ripartendo da quelli che hanno pagato il prezzo più pesante e hanno perso il lavoro, i precari. Dobbiamo dare un futuro di stabilità nel lavoro e di qualità sociale.

Qualsiasi Paese che voglia essere un Paese industriale ha bisogno di un’industria dell’acciaio degna di questo nome. È tanti anni che abbiamo indicato la necessità di un Piano nazionale per l’acciaio e credo sia arrivato il momento di dare un futuro ad un settore strategico. In questa fase è particolarmente importante mettere al centro la qualità delle produzioni che fai, come sei in grado di produrre senza inquinare e aprire un nuovo modello di sviluppo.

Inoltre -ha ricordato il segretario generale della Cgil- a Terni è aperta una discussione sul futuro della fabbrica, per la quale ThyssenKrupp ha annunciato la vendita. Negli anni passati questa città e questi lavoratori hanno dimostrato cosa significa l’unità sindacale, difendere il proprio lavoro e pensare al futuro. Sono i lavoratori ad aver permesso di poter oggi ragionare sull’uscita dalla pandemia, non sarebbe stato possibile senza il lavoro, anche quello più umile”.

Sul piccolo palco allestito sul piazzale davanti alla fabbrica dell’Ast, prima dell’intervento finale del segretario Landini, sono intervenuti tra gli altri sei lavoratori di diversi comparti del territorio ternano.

Oltre a due Rsu dell’acciaieria, hanno preso la parola anche un lavoratore dell’azienda chimica Treofan, chiusa recentemente da Jindal, dell’alimentare, del commercio, dei servizi alla sanità.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist