IN ONDA

Playlist musicale


Raccolta di brani italiani e stranieri ! tutte le ultime uscite musicali in un programma veloce e brillante


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Perugia – Vicenza 1-0. De Luca fa il Pablito e il Grifo sfonda

Written by on 03/12/2021

Perugia – Vicenza 1-0. De Luca fa il Pablito e il Grifo sfonda

03/12/2021

Terza gara in 6 giorni per il Perugia che, dopo la battaglia di Pisa chiusa in parità, ospita nell’anticipo del Curi il Vicenza nel giorno del lutto per la scomparsa dello storico collaboratore Alberto Tomassini e del ricordo di Paolo Rossi. Gli ospiti, scottati dalla rocambolesca sconfitta casalinga con il Benevento, vogliono riscattarsi per non perdere il treno salvezza. Per i biancorossi di casa ancora emergenza difensiva con Angella ancora fuori, insieme a Zanandrea squalificato. Assente anche Santoro. Torna, almeno per la panchina Carretta cosi come Rosi, reduce dal Covid. Non al meglio Dell’Orco, Segre e Burrai. Davanti a Chichizola difesa con Sgarbi, Curado e Dell’Orco. A destra rientra Falzerano dopo al squalifica, mentre a sinistra è confermato Lisi. A centrocampo altra chance per il terzetto composto da Burrai, Segre e Kouan, mentre in attacco De Luca e Falzerano sono confermatissimi.
Brocchi dall’altra parte deve fare invece a meno di tanti giocatori. Non sono infatti della partita gli infortunati Cappelletti, Cester, Lanzafame, Longo, Mancini, Meggiorini e Pasini a cui si sono aggiunti Diaw, uscito anzitempo nel match contro il Benevento, e Taugourdeau. A guidare il centrocampo l’ex Ranocchia mentre in attacco Dalmonte fa coppia con lo spoletino Giacomelli.

La prima azione pericolosa della partita è sui piedi di Matos che s’invola sulla destra a servire Falzerano. Il numero ventitré entra in area e scivola cadendo. L’arbitro lo sanziona con ammonizione per simulazione.

Dall’altra parte duetto tra Zonta e Giacomelli che si chiude con un piatto del numero sei spento sul fondo.

Ancora Vicenza e ancora Giacomelli a provarci di sinistro dopo un paio di dribbling con Chichizola che si fa trovare pronto ma l’attaccante è sicuramente molto pericoloso nelle sue incursioni.

La risposta del Perugia è sui piedi di De Luca dal limite conclude con il destro che fa la barba al secondo palo.

I biancorossi mantengono il pallino del gioco e sono bravi a recuperare tanti palloni sulla trequarti senza però riuscire a concretizzare nei sedici metri dove si perdono.

L’occasione buona arriva su Cross di Falzerano con De Luca che insacca di destro ma il goal è annullato per fuorigioco. Subito dopo è ancora Falzerano con una finta di corpo a impegnare Grandi di sinistro quando avrebbe potuto servire i compagni al centro.

Nel finale di tempo si rivede il Vicenza con una volee di Dalmonte che Chichizola mette in angolo allungandosi sulla sinistra.

Pronti via nella ripresa e il Grifo si porta in vantaggio. Angolo di Burrai, sponda di Matos e De Luca che mette dentro in diagonale di sinistro. La bandierina del guardalinee va su ma stavolta il Var dopo 2 minuti convalida.
Il grifo avrebbe subito la grande occasione per il bis ma Matos, servito da Lisi, spara su Grandi da pochi passi.
Al 15′ ci prova in contropiede De Luca ma il suo destro da posizione defilata è largo.
Il grifo spreca tanto e il nuovo entrato Pontisso per poco non pareggia con un tracciante dalla lunetta dell’area che finisce in bocca a Chichizola.
Il Perugia si copre con i cambi di Alvini ed il Vicenza si rivede con una rovesciata velleitaria di Proia che termina alta sul fondo.
Nel finale gli ospiti provano a spingere ma si rendono pericolosi solo nell’ultima mischia dove esce fuori un tiro centrale con Chichizola bravo ancora a parare.
Il Perugia vince e sale in classifica dopo una partita dominata sul piano del gioco e dedica i 3 punti ad Alberto Tomassini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist