IN ONDA

Privato: Rassegna stampa

Presentato da Pierpaolo Burattini

Condotta da Pierpaolo Burattini[...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Perugia – Ternana 1-1. Il Grifo si illude e poi si accontenta del pareggio

Written by on 19/12/2021

Perugia – Ternana 1-1. Il Grifo si illude e poi si accontenta del pareggio

19/12/2021

Si torna a giocare il derby in campionato dopo 3 anni e l’atmosfera del Curi è carica di adrenalina. I Grifoni arrivano all’appuntamento dopo il pareggio esterno di Parma mentre i rossoverdi sono reduci dalla sconfitta casalinga con il Benevento.

Massimiliano Alvini non ha a disposizione Ghion e Carretta ma recupera Angella e Santoro anche se solo per la panchina. Il tecnico biancorosso dunque conferma l’11 sceso in campo al Tardini contro il Parma Dall’altra parte Lucarelli recupera in extremis Partipilo, anche se solo per la panchina ma perde Furlan. Falletti non è al meglio ma va in campo alle spalle della copia Pettinari – Donnarumma.

La partita si apre ed è subito calcio d’angolo per la Ternana. Dall’altra parte la prima occasione in area è per Matos che ci prova col destro ma viene ribattuto.
Dopo i primi minuti il Perugia inizia a costruire pericolosamente dominando oltre la propria metà campo e conquistando un calcio di rigore al 12’ per fallo da tergo di Capuano su Matos. De Luca va sul dischetto ma Iannarilli intuisce e col piede sinistro intercetta e para deviando in corner.
L’amarezza del goal fallito causa un po’ di frenesia tra le fila biancorosse e Burrai guadagna un cartellino giallo per intervento su Falletti. Il calcio di punizione s’infrange sulla barriera.
Alla mezz’ora è Falletti a poter sfruttare un buco nella difesa di casa in area da solo ma si allunga troppo il pallone che sfila sul fondo.
I Grifoni lottano a centrocampo e non mollano neanche un pallone finchè, sull’ennesimo calcio d’angolo pennellato magistralmente da Burrai, Kouan sbuca nella mischia e di testa centra l’angolino a sinistra del portiere, lasciandolo impietrito ed immobile. Il Curi esplode sulla emozionata e commossa capriola dell’ivoriano.
Dopo la spinta di Pettinari su Chichizola, foriera del cartellino giallo per il giocatore della Ternana, è Capuano a infastidire la porta dei Perugini crossando sul secondo palo e poi Diakite’ con una botta da fuori che finisce lontana dallo specchio utile.
Si chiude così la prima frazione con un Perugia che ha fatto il bello e il brutto tempo sul campo, non siglando un rigore ma dominando la partita con bel gioco e finalizzazioni, senza mai perdere equilibrio in difesa.

Il secondo tempo si apre con un doppio cambio tra le fila della Ternana, Partipilo e Palumbo per Agazzi e Capuano. La squadra ospite va subito all’attacco e sull’allungo di Sorensen per Falletti, Pettinari s’infila dietro visto dal compagno, è servito al millimetro e senza nessun difensore su di lui sigla il pareggio sul primo palo.

La partita è completamente riaperta e gli spazi ampi da entrambe le parti non sono subito sfruttati dai biancorossi con  Segre che ha sui piedi l’occasione per allungare di nuovo ma il piattone non inquadra la porta sfilando a lato.

Il match si gioca molto al centrocampo con la Ternana che spinge conquistando metro dopo metro l’area avversaria, rinvigorita dall’innesto di Ghiringhelli che a mezz’ora dalla fine prova un cross-tiro che taglia tutta l’area di fronte a Chichizola.

Alvini effettua il primo cambio sostituendo Burrai con Ferrarini mentre il gioco è un susseguirsi di campanili e azioni d’interdizione che limitano le emozioni ai tiri dalla distanza di Ferrarini da una parte e di Capone dall’altra.

Santoro entra al posto di Kouan che esce tra gli applausi mentre Rosi sostituisce Lisi per un Perugia che pare aver perso un po’ d’equilibrio e di lucidità, affidandosi alla freddezza di Sgarbi e Curado che riescono ancora a chiudere provvidenzialmente.

Nel finale Guida sorvola su una protesta rossoverde per un ma i in area e dall’altra parte ancora Segre svirgola un buon pallone al limite che poteva avere miglior fortuna.

Finisce in parità un derby combattutissimo con il Perugia che può recriminare per il calcio di rigore fallito e per l’occasione di Segre ma che è calato alla distanza lasciando alla Ternana rinfrancata dal pareggio ottenuto il pallino del gioco.

IL TABELLINO

Reti: 31’ Kouan; 47’ Pettinari
Ammoniti: 13’ Capuano; 18’ Burrai; 38’ Pettinari; 45’ Sorensen; 76’ Sgarbi

Perugia (3-5-2): Chichizola; Sgarbi, Curado, Dell’Orco; Falzerano (89’ Vanbaleghem), Segre, Burrai (68’ Ferrarini) Kouan (80’ Santoro) Lisi (80’ Rosi) Matos (89’ Murano) De Luca

Ternana (3-4-1-2): Iannarilli; Diakitè, Sorensen, Capuano (46’ Palumbo) Defendi, Agazzi (46’ Partipilo) Proietti, Martella (59’ Ghiringhelli) Falletti (88’ Koutsoupias) ; Donnarumma (70’ Capone) Pettinari


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist