IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

Perugia – Benevento 0-1. Grifo beffato dopo una partita dominata in lungo e in largo

Written by on 26/02/2022

Perugia – Benevento 0-1. Grifo beffato dopo una partita dominata in lungo e in largo

26/02/2022

Si torna in campo allo stadio Curi per il terzo sabato consecutivo per un’altra sfida da zona play off per il Perugia che affronta il Benevento. La gara è stata anticipata dallo spiacevole incidente della vigilia quando il pullman della squadra campana è stato centrato da un sasso che ha colpito il parabrezza anteriore mentre percorreva la E45 all’altezza di Todi. la squadra guidata dal tecnico Caserta, che ha escluso la matrice calcistica per l’accaduto sul quale indaga la polizia, ha raggiunto comunque l’hotel anche se in ritardo ricevendo l’attestato di solidarietà del Perugia calcio e dei tifosi biancorossi che si sono dissociati dall’episodio.

I Grifoni, reduci dalla vittoria di Alessandria, cercano ancora conferme davanti al proprio pubblico e devono rinunciare a Burrai squalificato e a Rosi indisponibile. Alvini cambia ancora ripristinando la difesa con Sgarbi, Angella e Dell’Orco davanti a Chichizola, inserendo Gion tra Segre e Santoro a centrocampo, riproponendo Lisi a sinistra con falzerano sulla corsia opposta, e riproponendo la coppia De Luca- Matos in avanti.

Dall’altra parte assenti gli infortunati Elia, Viviani, Masciangelo e Moncini, oltre allo squalificato Farias. Vertice d’attacco per Caserta è l’ex Forte con Insigne e Improta ai suoi fianchi.

Il primo affondo della partita è per il Benevento con Tello che tenta il tiro dalla distanza, Chichizola risponde subito presente. Il Perugia risponde subito con un doppio cross, prima di Lisi e poi di Santoro, partito molto bene.

In dieci minuti quattro calci d’angolo per il Grifo e un costante pressing in attacco della squadra di casa.

Dopo il primo quarto d’ora Foulon e Insigne avanzano in attacco insieme ma Segre si oppone e l’azione s’infrange su Chichizola.

Su due errori difensivi del Benevento nascono altrettante occasioni pericolose per i Grifoni, la prima con la girata di Matos in area e il pallone che finisce sulla gamba di Glick, la seconda con Segre che raggiunge De Luca in area ma l’attaccante non inquadra la porta. Sull’altro fronte è Forte a intercettare un pallone in retro passaggio ma il tiro è centrale.

L’inserimento in cross di Falzerano favorisce l’azione dei grifoni ma De Luca non c’arriva mentre l’occasione più limpida arriva subito dopo sui piedi di Santoro e Glik ci arriva con la punta del piede. L’ultima opportunità per il Benevento è una palla che Sgarbi toglie a Forte.

L’arbitro fischia la fine, il Benevento protesta. Alla var si vede il fallo di mano di Angella sul colpo di testa di Glik. L’arbitro ci ripensa e assegna il goal. Forte sigla il rigore tra le proteste di tutto lo stadio.

Si rientra in campo e il Perugia da subito si sbilancia in avanti per tentare di recuperare la partita. La prima azione però è del Benevento con Tello che in area serve Forte, Ghion prova a interferire ma l’attaccante delle streghe riesce a tirare impegnando uno straordinario Chichizola.

Al 63’ Lisi pennella un cross dalla sinistra perfetto per la testa di De Luca che fa tremare il legno della traversa avversaria dopo la deviazione di Paleari. I Grifoni ce la mettono tutta con grinta e generosità in una bellissima partita condotta perfettamente.

Mentre l’urlo costante e indomito della Curva spinge i grifoni, Santoro tenta la botta per due volte consecutive non trovando la porta.
Appena entrato Kouan è ammonito per fallo tattico e salterà la partita di Brescia.

All’84’ botta formidabile di Ferrarini e Paleari deve superarsi per salvare il risultato, prima che la partita sia irrimediabilmente compromessa dall’ingenerosa espulsione di Kouan che ferma la ripartenza avversaria.

Anche in 10′ i biancorossi schiacciano gli avversari ma non riescono a recuperare il risutato.

Termina così una partita maledettamente stregata per i grifoni che avrebbero meritato assolutamente la vittoria e invece riportano 0 punti purtroppo per una decisione quando meno discutibile e un Paleari superlativo a difesa della sua porta.

IL TABELLINO

Reti: 45’ Forte (R)

Ammoniti: 75’ Kouan;

Espulsi : 86’ Kouan

Perugia (3-4-1-2): Chichizola; Sgarbi, Angella, Dell’Orco; Falzerano, Segre (73’ Kouan) Ghion (61’ D’Urso) Santoro (82’ Carretta) Lisi (73’ Ferrarini); Matos (61’ Olivieri) De Luca

Benevento (4-3-3): Paleari; Letizia, Glik, Vogliacco, Foulon (63’ Barba) Ionita, Acampora, Tello (56’ Lapadula) ; Insigne (62’ Brignola – 78’ Calo’) Forte, Improta


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist