IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

Per Tesei rush finale sulla giunta regionale: i nodi da sciogliere e l’aiuto di Salvini

Written by on 13/11/2019

Per Tesei rush finale sulla giunta regionale: i nodi da sciogliere e l’aiuto di Salvini

13/11/2019

La presidente della Regione Donatella Tesei

La presidente della Regione Donatella Tesei

di Pierpaolo Burattini

PERUGIA – Ultimo chilometro prima dell’arrivo. Forse quello più faticoso. E per questo martedì pomeriggio la presidente della Regione Donatella Tesei è calata a Roma per impegni istituzionali ma anche per incontrare i leader nazionale della coalizione, ovvero Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Con Meloni il summit è saltato a causa di impegni della leader di Fratelli d’Italia mentre con il leader della Lega il confronto c’è stato dalle parti di Palazzo Madama. Un’ora di faccia a faccia con menù fisso: la composizione della giunta regionale.

Schema Tesei ha ribadito che preferirebbe uno schema in cui ci sono due esponenti della Lega, uno di Fratelli d’Italia, uno di Forza Italia e uno in rappresentanza della sua lista civica. Salvini ha ascoltato e in qualche modo rassicurato la presidente che una soluzione in tempi brevi si trova: sarà lui in persona a parlare con i vertici regionali del suo partito, il segretario e deputato Virginio Caparvi, che di fatto continuano a insistere per avere in Giunta tre esponenti del Carroccio. Tesei, con chi ci ha parlato, è sembrata molto fiduciosa e rinfrancata dalle parole e rassicurazioni di Salvini. A breve la presidente dovrebbe fare il punto della situazione anche con Giorgia Meloni per capire se c’è margine per tenere dentro la partita l’assessore comunale di Perugia Michele Fioroni o invece Meloni preferisce avere come suo rappresentante un esterno. A questo proposito si fa con insistenza il nome del capogruppo al Comune di Assisi Moreno Fortini. Si vedrà. La squadra che preferisce Tesei sarebbe quella con Fioroni, Agabiti, Morroni e Carissimi e il veneto Coletto.

Dimissioni Altro nodo che resta da sciogliere è quello delle dimissioni per i consiglieri regionali che vanno a ricoprire il ruolo di assessore: su questo versante si deve scegliere se si pescano tutti esterni oppure solo tra gli eletti. Tesei, anche per una questione legata ai costi che lieviterebbero, preferisce la soluzione degli eletti. Ma i partiti su questo la pensano diversamente. In Forza Italia, ad esempio, se Roberto Morroni entrasse in Giunta ha già fatto capire che non rinuncerebbe al ruolo di consigliere facendo rimanere, di fatto, il suo partito senza rappresentanza effettiva in consiglio regionale. Per questo si spinge per una soluzione esterna con l’ingresso in Giunta del sindaco di Amelia Laura Pernazza. Stesso dicasi per la Lega che, soprattutto sul versante del sindaco di Terni Latini, vorrebbe l’ingresso nell’Esecutivo del primo dei non eletti Enrico Melasecche che al momento ricopre il ruolo di assessore all’Urbanistica. Questi i nodi sul tavolo. Le prossime ore saranno decisive per capire se Tesei tirerà diritto sul numero degli assessori da concedere alla Lega e come si muoverà sul versante delle dimissioni di chi entra in Giunta. Conto alla rovescia. Entro i primi giorni della prossima settimana il dossier giunta regionale potrebbe essere chiuso.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist