IN ONDA

XL News

XL News

L'informazione extra large

"XL News - L'informazione extra-large" è uno spazio di approfondimento che ci permette di allargare lo sguardo, quello [...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

Regione, Fratelli d’Italia a Tesei: “Il nostro partito non entra in Giunta”

Written by on 31/01/2023

Regione, Fratelli d’Italia a Tesei: “Il nostro partito non entra in Giunta”

Lo ha detto il ministro all'Agricoltura ed esponente forte di FdI a livello nazionale, Francesco Lollobrigida

31/01/2023

Francesco Lollobrigida

Francesco Lollobrigida

Fratelli d’Italia chiude alla possibilità dell’ingresso di un suo esponente nella giunta regionale presieduta da Donatella Tesei e sostenuta da una coalizione con lo stesso partito di Giorgia Meloni e FI. “Quella degli equilibri di Giunta in Umbria è una questione su cui si devono esprimere gli organismi deputati. Se vuole il mio parere non vedo l’utilità di entrare in Giunta ora, a un anno e mezzo dal voto. Si vada avanti con questa squadra e alla fine daremo la nostra valutazione sui risultati raggiunti” ha detto al Corriere dell’Umbria il ministro all’Agricoltura ed esponente forte di FdI a livello nazionale, Francesco Lollobrigida. Il tema del rimpasto dell’Esecutivo è ormai da tempo sul tavolo. Proprio per l’assenza di un esponente di Fratelli d’Italia tra gli assessori. Partita chiusa e scontro di fatto rimandato a fine legislatura.

Opposizione all’attacco

Immediata la reazione sul versante del Pd. “A distanza di quattro mesi nulla è successo, riteniamo che per la presidente Tesei sia arrivato il momento di chiarire pubblicamente le sue reali intenzioni”, affermano Simona Meloni, Michele Bettarelli, Tommaso Bori e Fabio Paparelli, secondo cui il punto è “l’agibilità e dell’operatività dei due assessorati strategici che sono entrati da tempo nel tritacarne del toto giunta: sanità e sviluppo economico. Che gli assessori regionali Michele Fioroni e Luca Coletto debbano essere sostituiti o meno non è un affare che riguarda le opposizioni; quello che chiediamo, però, è un maggiore rispetto per i settori che sono stati chiamati a governare e un maggior rispetto per gli umbri, che non meritano di essere presi in giro”.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist