IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

Export in crescita in Umbria in salita a 5,8 miliardi

Written by on 05/03/2024

Export in crescita in Umbria in salita a 5,8 miliardi

I dati si riferiscono allo studio dell’Agenzia Umbria Ricerche

05/03/2024

Export

Merci in partenza

L’export umbro è passato da 4,7 a 5,8 miliardi di euro dal 2021 al 2022 per un incremento superiore a oltre un miliardo di euro (più ventiquattro per cento). Ed ecco che potenziare le vendite umbre all’estero è dunque possibile e determinerebbe un ritorno economico locale importante.

A rilevarlo è Elisabetta Tondini, ricercatrice di Agenzia Umbria Ricerche che ha preso in esame i legami dell’Umbria con le economie esterne e la forza propulsiva dell’export.

I dati dell’export nella nostra regione

In Umbria nel 2022 sono state contate 2.502 imprese esportatrici, in lieve calo rispetto all’anno precedente ma in ripresa rispetto al crollo verificatosi nell’anno dello scoppio della pandemia. La domanda estera rappresenta un potente fattore propulsivo per l’economia di un territorio e, all’occorrenza può diventare un ammortizzatore di importanza strategica: negli anni successivi alla grande crisi finanziaria l’export si è rivelato una fonte di impulso fondamentale per l’economia italiana e in particolare quella di talune regioni come Toscana e Marche.

Nel 2019, i flussi verso l’esterno hanno rappresentato il sessantasette per cento del Pil umbro, quelli provenienti dall’esterno il settantaquattro per cento. Degli oltre quindici miliardi di euro di fatturato realizzato per acquisti di beni e servizi umbri effettuati da fuori regione, il ventinove per cento sono di origine estera, un punto in meno della quota estera sulla spesa complessiva umbra per importare beni e servizi utilizzati per la produzione e per consumi finali (pari in quell’anno a quasi diciassette miliardi di euro).

Si evidenzia, quindi, come la quota di fatturato realizzato per vendite oltre i confini nazionali sia relativamente e diffusamente ridotta. Fa eccezione il settore dei macchinari e apparecchi, per cui il settantasei per cento dei prodotti commercializzati fuori regione va all’estero. Inoltre, più della metà dei flussi in uscita è utilizzata dalle altre regioni italiane per usi intermedi entra cioè nel ciclo delle loro produzioni.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist