IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

Quasi 600 mila passeggeri per l’aeroporto dell’Umbria

Written by on 10/04/2024

Quasi 600 mila passeggeri per l’aeroporto dell’Umbria

Il bilancio da un'audizione in seconda Commissione dell'Assemblea regionale

10/04/2024

passeggeri all'aeroporto dell'umbria

Passeggeri all'ingresso dell'Aeroporto internazionale dell'Umbria

L’aeroporto internazionale dell’Umbria, San Francesco d’Assisi rappresenta una infrastruttura strategica per il turismo e quindi per l’economia regionale.

Dopo il periodo critico condizionato dalla pandemia, lo scalo umbro ha avuto una crescita costante ed esponenziale fino al raggiungimento di 532 mila 478 passeggeri nel 2023 e con una previsione in continua crescita per il 2024 (585.846 passeggeri) raggiungendo poi, in prospettiva, nel 2025 oltre 634 mila.

Sono alcuni passaggi, tra i più significativi, emersi nel corso di una audizione organizzata dalla seconda Commissione, presieduta da Valerio Mancini, presso l’aeroporto per un confronto con i portatori di interesse sulla stagione turistica 2024-2025 e sui servizi di accoglienza e turistici.

La riunione è stata aperta dal presidente del Consiglio di amministrazione di Sase (società che gestisce l’infrastruttura), Antonello Marcucci.

L’audizione è stata programmata dalla seconda Commissione anche per ascoltare i rappresentanti dei tassisti e degli Ncc (noleggio con conducente) in merito alla regolamentazione della sosta, all’incremento di posteggi riservati e all’accesso al parcheggio con telepass. Rispetto a questo argomento si è registrata una sostanziale condivisione del problema e delle soluzioni proposte, il presidente Marcucci si è detto disponibile ad intervenire.

Soddisfazione, al termine dei lavori, è stata espressa dal presidente Mancini per “i dati entusiasmanti e per i nuovi obiettivi sottolineati dal presidente del Cda di Sase”. “È stato ottimo – ha aggiunto – il lavoro fatto dalla Giunta Tesei oltre che dalla nostra Commissione che proprio qui si riunì in occasione dell’approvazione della legge di finanziamento”.

Il ruolo strategico dell’aeroporto

Marcucci ha sottolineato “il ruolo altamente strategico dell’aeroporto per gli arrivi dei turisti in Umbria”. “Un territorio – ha detto – che può contare su vantaggi competitivi dati da paesaggio, cultura, spiritualità, enogastronomia, artigianato e sport”.

L’assessore ai Trasporti, Enrico Melasecche, ha parlato del progetto, già finanziato con sette milioni di euro, per la realizzazione della nuova stazione Aeroporto-Collestrada “che consentirà non solo di arrivare nei pressi dello scalo, ma soprattutto renderà possibile un servizio di metropolitana di superficie con Ellera, riducendo così anche il traffico su Perugia”. “Rispetto all’aeroporto – ha detto -, abbiamo creduto sin dall’inizio su questa infrastruttura nonostante il problema Covid, con due anni terribili soprattutto per il trasporto aereo. Abbiamo lavorato contestualmente sul tema dell’immagine dell’Umbria, sui grandi eventi. C’è stato un ‘sistema Umbria’ che ha dato risposte importanti. Oggi, nonostante i grandi risultati raggiunti, continuiamo a guardare avanti”.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist