IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Como – Perugia 4-1. Como a valanga sui Grifoni che compromettono la gara nel primo tempo

Written by on 06/11/2021

Como – Perugia 4-1. Como a valanga sui Grifoni che compromettono la gara nel primo tempo

06/11/2021

Seconda trasferta consecutiva per il Perugia che dopo la vittoria di Ferrara fa visita ad un Como esaltato dalla conquista dei tre punti al “Liberati” di Terni e in grande crescita di condizione. I Grifoni devono fare a meno di capitan Angella e Carretta, fermi per infortunio, e con altri componenti della rosa non al meglio per acciacchi vari come Dell’Orco, Rosi, Lisi, Burrai e Matos. Alvini conferma il suo 3-5-2 sostituendo il capitano con Sgarbi ed inserendo il rientrante Dell’Orco al posto di Curado. A centrocampo Lisi si accomoda in panchina per cui Falzerano va a sinistra con Ferrarini a destra. Totto il resto confermato. In attacco De Luca rientra tra i titolari al fianco di Matos. Dall’altra parte nessun problema di formazione per Gattuso che si affida al dio di attacco composto dall’ex Cerri e da Lagumina.

La prima azione pericolosa è del Perugia con una punizione di Burrai pennellata sulla testa di Sgarbi che prende il palo e poi Kouan in tap in non riesce a centrare la porta.

Sul fronte avversario è Chajia a servire La Gumina lasciato troppo solo in area e abbastanza cinico da punire irrimediabilmente iGrifoni.

Al quarto d’ora l’arbitro è richiamato dal controllo var su un braccio allargato di Dell’Orco al colpo di testa di Parigini. Dopo attenta visione Cosso decreta il rigore trasformato da Cerri che spiazza completamente il portiere perugino. La squadra biancorossa è in assoluta difficoltà e su una rimessa laterale di Cangnano Cerri trova di petto Bellemo che dal limite sigla il tre a zero. Un moto d’orgoglio porta Segre sparare dalla distanza e il portiere del Como è costretto a una grande parata.

Alla mezz’ora è poker del Como sugli sviluppi di un calcio d’angolo prolungato di testa da Vignali che trova Solini, svicolato a Rosi, sul secondo palo.

Il Perugia, stordito dal risultato, di fronte a un Como che non ha sbagliato nulla dimostrando assolutamente di meritare l’ascesa vissuta nelle ultime cinque gare, pare essere arreso a se stesso e agli avversari. Nel finale su cross di Burrai in cinque bucano il pallone non riuscendo ad insaccare da pochi passi.

Si va negli spogliatoi per riordinare le idee in modo da approcciare diversamente il secondo tempo per non far diventare questo pomeriggio sul lago una disfatta memorabile.

All’inizio della ripresa il Perugia si getta subito all’arrembaggio nel tentativo di salvare il salvabile. Burrai lancia lungo per De Luca che aggancia il pallone superando Gori e siglando a porta vuota.

Sempre Perugia e sempre Burrai con Falzerano che scarica su di lui per tentare un tiro dal limite ma niente di fatto. Kouan, non proprio ispirato oggi, ha sulla testa un’altra occasione pennellata da Rosi ma il pallone vola alto sulla traversa.

Al 72’ Falzerano da sinistra si accentra e tenta il tiro che però s’infrange sulla difesa avversaria, mentre sull’altro fronte Chajia tenta la bomba dal limite e Chichizola salva la porta con un grande intervento.

A dieci minuti dalla fine ci prova anche Murano in girata ma Gori c’è. Un sabato decisamente no per il Perugia che ha affrontato un Como padrone del campo e della manovra: al di là dell’episodio del rigore, ha ampiamente dimostrato di meritare il risultato.

Gyabuaa, tra i nuovi entrati, è il dato positivo della giornata. Il tentativo di riprendersi il risultato si è via via spento dopo i primi dieci minuti della ripresa, con una prestazione complessivamente offuscata e dal tono opposto a quella dello scorso sabato. Che la pausa della prossima settimana possa cancellare questa grigia giornata in vista dell’incontro casalingo con il Crotone.

 

IL TABELLINO

Reti: 7’ La Gumina, 14’ Cerri (R); 16’ Bellemo , 29’ Solini; 48’ De Luca

Ammoniti: 14’ Dell’Orco; 21’ Burrai; 25’ Rosi; 42’ Parigini; 50’ Vignali ; 78’ Curado

Como (4-4-2): Gori; Vignali, Scaglia, Solini, Cagnano; Parigini (76’ Ioannou), Bellemo (82’ Kabashi) Arrigoni, Chajia; Cerri (82’ Gabrielloni), La Gumina (82’ Gilozzi)

Perugia (3-5-2): Chichizola; Rosi (76’ Righetti) , Sgarbi, Dell’Orco; Ferrarini (59’ Curado) Kouan (70’ Murano), Burrai, Segre (59’ Vanbaleghem) Falzerano (75’ Gyabuaa); Matos, De Luca


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist