IN ONDA

PROSSIMO PROGRAMMA

  • 17:00

  • 20:00

Ascoli – Perugia 0-1. Il Grifo domina e torna alla vittoria con la magia di Lisi

Written by on 05/02/2022

Ascoli – Perugia 0-1. Il Grifo domina e torna alla vittoria con la magia di Lisi

05/02/2022

Si torna a giocare dopo la pausa e le turbolenze del mercato che hanno portato tanti volti nuovi anche nell’Ascoli e nel Perugia che si affrontano per la seconda giornata di ritorno. Massimiliano  Alvini, che vuole riscattare la sconfitta casalinga subita al novantesimo col Pordenone, ritrova tutta la rosa tranne Curado infortunato, ma da spazio alla vecchia guardia con la sorpresa Santoro in campo al posto di Burrai. Per il resto tante conferme con Angella, Sgarbi e Dell’Orco in difesa, Segre e Kouan a completare il centrocampo, Falzerano e Lisi sulle corsie, con De Luca e Matos in attacco. Dall’altra parte Sottil, tecnico dei marchigiani corsari al Curi all’andata, deve rinunciare a Dionisi in attacco, all’esperienza di Botteghin, ma lancia dal primo minuto il nuovo arrivato Ricci nel tridente di attacco con Iliev e Bidaoui.

Inizio di gara piuttosto bloccato con le squadre che si controllano senza rischiare. Il Perugia prova con il pressing ad imbrigliare i bianconeri che faticano nel disimpegno. Dopo un tiro di Matos piuttosto debole, la risposta dell’Ascoli arriva al 16′ con con destro fuori di Maistro da molto lontano.

I Grifoni sfruttano bene le fasce con Falzerano a destra e Lisi a sinistra che al 21′ offre un buon pallone a De Luca che si gira e di sinistro, con una deviazione di Bellusci, colpisce il palo. la squadra di Sottil non è precisa nel disimpegno e i Grifoni ne approfittano con Matos che recupera palla e guadagna un calcio di punizione dal limite. Sul pallone va Lici che pennella una traiettoria vincente che lascia impietrito Leali e porta in vantaggio i suoi.

L’Ascoli, ferito, sparisce dal campo e il Perugia, oltre a controllare senza problemi, ha anche una buona occasione al 32′ con Kouan che gira alto si sinistro un pallone vagante in area.

Nel finale di tempo non succede altro e si va negli spogliatoi con il vantaggio degli ospiti.

Si torna in campo con un Ascoli ancora più in difficoltà e il Perugia che con il pressing riesce a recuperare tanti palloni ma senza averne la necessaria lucidità per trasformarli in occasioni utili.

L’unica, ma clamorosa, passa per i piedi di Matos che dopo l’ennesimo recupero di palla si inserisce in area e cerca con un tocco morbido il palo lontano sfiorando di poso il raddoppio.

I cambi di Sottil non cambiano l’atteggiamento dei suoi, Mentre Alvini Con Beghetto e Olivieri ha finalmente le forze fresche dalla panchina che gli consentono di portare in fondo il risultato senza soffrire ulteriormente. Il Grifo rialza la testa dopo la sconfitta subita dal Pordenone e guarda in positivo al tour de force  che lo attende a febbraio.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist