Agriturismi, entro il 31 dicembre adeguamento alle nuove norme regionali

Written by on 27/09/2021

Agriturismi, entro il 31 dicembre adeguamento alle nuove norme regionali

A marzo era stata prorogata la scadenza per gli adempimenti a causa del Covid

27/09/2021

Entro il 31 dicembre adeguamento alle nuove norme regionali

Scade il 31 dicembre 2021 il termine ultimo entro il quale le imprese agricole che esercitano attività agrituristiche devono adeguarsi alle disposizioni del Regolamento regionale del 2019 in materia di agriturismi. È quanto comunica l’Assessorato regionale all’Agricoltura, ricordando l’avvicinarsi della scadenza della proroga per gli adempimenti, disposta nel marzo scorso a seguito delle difficoltà legate alla pandemia da Covid, precedentemente fissata al 31 dicembre 2020.

La nuova normativa regionale

In particolare, le imprese agrituristiche attive alla data di entrata in vigore del Regolamento regionale del 7 febbraio 2019, devono adeguarsi a quanto previsto dall’art.16 dello stesso Regolamento: comunicare all’Agenzia Forestale Regionale (AFOR) e al Comune competente per territorio l’eventuale richiesta di variazione del certificato di abilitazione e di Segnalazione certificata di Inizio Attività (SCIA); presentare al Comune la dichiarazione inerente la classificazione ‘Girasoli’ dell’azienda agrituristica, in sostituzione della precedente classificazione ‘Spighe’. “Un adempimento indispensabile – rileva l’assessorato – per non retrocedere nell’elenco regionale degli agriturismi nella prima categoria di classificazione”.

Procedura

Per effettuare la classificazione ‘Girasoli’ è possibile collegarsi al sito apposito, portale istituzionale dell’agriturismo italiano, dove è disponibile un servizio on line di classificazione delle aziende agrituristiche che rappresenta un valido strumento di supporto e semplificazione per l’assolvimento di tale obbligo. Informazioni in merito sono consultabili nel sito regionale.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist