IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

Trasporto pubblico locale, confermato lo sciopero

Written by on 05/09/2022

Trasporto pubblico locale, confermato lo sciopero

I sindacati ribadiscono lo stato di agitazione per il 16 settembre, per la mancata apertura della Regione

05/09/2022

trasporto pubblico locale (tpl)

Uno dei mezzi del trasporto pubblico locale

Nessuna apertura da parte della Regione alle richieste dei sindacati sul futuro del Trasporto pubblico locale in Umbria e, quindi, confermano lo sciopero proclamato per il prossimo 16 settembre.

Lo comunicano in una nota congiunta Filt Cgil e Faisa Cisal dell’Umbria, che venerdì 3 settembre hanno partecipato al confronto con l’assessore regionale ai Trasporti e con la presidente della Regione.

“Purtroppo la Regione -spiegano i segretari delle due organizzazioni sindacali, Ciro Zeno e Christian Di Girolamo- ha rigettato ogni ipotesi alternativa alla strada intrapresa sui quattro lotti, con un taglio pesantissimo di tredici milioni di euro, e questo per noi è inaccettabile, visto che inevitabilmente si avranno ripercussioni pesanti sui posti di lavoro, sugli stipendi, sulla sicurezza, sulle corse e sul chilometraggio”.

Cgil e Faisa hanno ribadito, invece, la loro proposta: messa a gara di due lotti, entrambi regionali, uno per il trasporto su ferro e l’altro per la gomma, includendo però anche quei servizi (navigazione sul Trasimeno e manutenzioni, circa centocinquanta lavoratori in tutto) che al momento sembrano totalmente dimenticati dalla Regione, come ammesso anche dall’assessore stesso.

Ma, come detto, nessuna apertura è arrivata da parte di Palazzo Donini che ha rigettato anche la richiesta di sospensione della Delibera di Giunta 842 del 10 agosto 2022, che delinea appunto una gara su quattro lotti. A fronte di questa chiusura, Filt Cgil e Faisa Cisal intendono proseguire nel percorso di mobilitazione del Trasporto pubblico locale, lavorando per ricomporre la frattura con le altre organizzazioni sindacali.

Una mobilitazione per il futuro del Trasporto pubblico locale

“Oggi più che mai vi è bisogno dell’unità dei lavoratori -affermano Zeno e Di Girolamo- per far capire ai nostri governanti che in gioco c’è il futuro stesso di questo settore e della mobilità in Umbria, come dichiarato recentemente anche da ex dirigenti della Regione a mezzo stampa.

Siamo di fronte a scelte che generano enormi incertezze nei lavoratori, rispetto alla gestione futura del servizio e alle condizioni di lavoro che eventuali nuovi soggetti privati potranno dettare.

Mentre per i cittadini, le fasce più deboli della popolazione, per gli studenti  e le aree più remote dell’Umbria la garanzia del diritto alla mobilità è messa a repentaglio”.

 

 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist