IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

Gubbio, il Comune farà ricorso al Tar per l’uso del Css nelle cementerie

Written by on 25/02/2022

Gubbio, il Comune farà ricorso al Tar per l’uso del Css nelle cementerie

Ad annunciarlo è stata la Giunta municipale in una conferenza stampa a Palazzo Pretorio. Dura replica della Regione

25/02/2022

Il sindaco Stirati

Il sindaco Stirati

Il Comune di Gubbio farà ricorso al Tar dell’Umbria per impugnare l’autorizzazione rilasciata dalla Regione il 29 dicembre scorso a Barbetti e Colacem per l’utilizzo del Css nei cementifici di Semonte e Ghigiano. Ad annunciarlo è stata la Giunta municipale in una conferenza stampa a Palazzo Pretorio. Il sindaco Filippo Stirati ha detto – si legge in una nota dell’Ente – “di avere dato immediata risposta alla comunicazione fatta da Colacem in merito alla situazione venutasi a determinare con l’escalation dei costi energetici. Questa decisione del ricorso – ha sostenuto ancora – non è minimamente in contrasto con la nostra idea per cui i cementifici restano un’attività economica e produttiva fondamentale per il nostro tessuto. Siamo particolarmente sensibili e preoccupati per le sorti occupazionali di questo comparto e disposti a lavorare con le imprese, con i sindacati, le maestranze e con tutti i cittadini per fare tutte quelle valutazioni necessarie a rendere compatibili ambiente, salute e lavoro”.

La replica della Regione

“L’annuncio fatto oggi dall’amministrazione comunale di Gubbio di volere esercitare ricorso al Tar contro le determine regionali per l’impiego di combustibili alternativi negli stabilimenti eugubini del cemento è grave e totalmente irresponsabile nell’attuale contesto storico ed economico”, ha dichiarato l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Michele Fioroni. Di decisione da rispettare parla invece Fabio Paparelli, portavoce delle opposizioni: “È il frutto di una scelta democratica, condivisa e consapevole, messa in campo – dice – a tutela dei cittadini e a salvaguardia dell’ambiente, della salute e dello sviluppo della città”.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist