SMU MMXX. Olaf John Laneri incanta con la magia delle ‘Sonate’

Written by on 05/09/2020

SMU MMXX. Olaf John Laneri incanta con la magia delle ‘Sonate’

05/09/2020

PERUGIA- E’ stata la cornice del Chiostro del Complesso abbaziale di San Pietro a Perugia, ad ospitare i primi due appuntamenti, che hanno visto protagonista Olaf John Laneri, del progetto dell’esecuzione integrale delle trentadue Sonate per pianoforte di Ludwig Van Beethoven. Quello, che si può considerare senz’altro l’evento centrale della 75esima Sagra Musicale Umbra, ha preso avvio nel corso della seconda giornata della manifestazione dedicata alla Musica sacra di più antica tradizione in Italia. Un progetto, che oltre al giovane pianista coinvolgerà anche un altro importante solista quale Filippo Gamba, che si realizza in occasione di duecentocinquant’anni dalla nascita del grande autore tedesco.

C’è un prima e un dopo Beethoven. Un autore con il quale tutti i compositori e musicisti dopo di lui non possono non confrontarsi, anche a distanza di più di due secoli dalle sue opere. Per spiegare le origini della sua attualità, i motivi della costante ammirazione che suscita, generazione dopo generazione, dovremmo forse scomodare dei saggi di antropologia culturale. Forse semplicemente è il concetto di bellezza che viene racchiuso nella magica combinazione delle sue note a renderle sempre sorprendenti e struggenti.

Grazie al pianista Olaf John Laneri, gli amanti di questa bellezza hanno potuto riscoprire i motivi, sempre personali, dell’intramontato successo di un uomo che è considerato il primo musicista libero della storia contemporanea. La prima volta in assoluto di un concerto nei settantacinque anni della Sagra Musicale Umbra all’interno del Chiostro dell’Abbazia di San Pietro a Perugia, ha regalato la suggestione magica delle note che sono arrivate al cuore, al cervello e fin dentro l’anima degli spettatori. Il distanziamento e le mascherine ormai fedeli compagni di viaggio di tutti noi, non hanno alterato lo spettacolo.
Il frusciare del vento, il richiamo dei volatili, il color mattone del chiostro cinquecentesco, si sono mescolati regalando un’atmosfera unica per entrambi i concerti, alle ore 19 e alle 21, che hanno aperto il ciclo dedicato a questo capolavoro assoluto.
Sabato 5 settembre la Sagra Musicale Umbra propone due appuntamenti. Per il primo si trasferisce a Spoleto dove alle ore 18.30, presso il Cortile di Palazzo Collicola il giovane e pluripremiato Trio Chagall (Lorenzo Nguyen al pianoforte, Edoardo Grieco  al violino, Francesco Massimino al violoncello) fondato nel 2013 presso il Conservatorio Verdi di Torino, si confronta con due perle del grande repertorio. Il  Trio in Do maggiore K. 548 di Mozart e il Trio Op.99 di Schubert. Questo appuntamento, è inserito nel festival diffuso Musica con Vista, sedici concerti tra luglio e settembre di quest’anno, tra Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna, Umbria e Campania; promosso dal Comitato AMUR nato dalla volontà di riunire alcune tra le più importanti istituzioni d’Italia operanti nel settore della musica classica (tra cui la Fondazione Perugia Musica Classica Onlus, che organizza la Sagra Musicale Umbra) in un unico organismo. In serata, alle 21, nuovo appuntamento ai Chiostri della Basilica di San Pietro con le Sonate di Beethoven, assieme a Filippo Gamba, professore alla Musik-Akademie di Basilea e pianista di fama mondiale.

Domenica 6 settembre la SMUMMXX torna ai Giardini del Frontone di Perugia dove in serata alle ore 21, è atteso il Quartetto Henao (William Chiquito  e Soyeon Kim  al violino, Stefano Trevisan alla viola, Giacomo Menna al violoncello), nato a Roma nel 2014 in seno all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Il concerto proposto accosta le opere dei due protagonisti indiscussi della Vienna di inizio ‘800 : il Quartettsatz in do minore di Franz Schubert (entrato da lungo tempo nel repertorio dei grandi ensemble a dispetto della sua natura di frammento) e il Quartetto in fa maggiore op. 59 n. 1, Razumovsky, di Ludwig Van Beethoven (uno dei più grandi capolavori quartettistici di sempre).


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist