Simone Soldati in concerto al Teatro Cucinelli di Solomeo

Written by on 13/12/2019

Simone Soldati in concerto al Teatro Cucinelli di Solomeo

13/12/2019

Il pianista Simone Soldati

SOLOMEO- Simone Soldati, protagonista del secondo appuntamento della Stagione musicale 2019-2020 al Teatro Cucinelli di Solomeo. Il pianista toscano allievo di Andrea Lucchesini, sarà, infatti, ospite in qualità di solista dell’Orchestra da Camera di Perugia che, per l’occasione, sarà diretta dal violinista svedese Hugo Ticciati, nel concerto previsto per domenica 15 dicembre alle ore 17.30.

Senz’altro interessante, il programma che verrà eseguito. In apertura, due pagine di Franz Joseph Haydn, la drammatica Ouverture dell’opera L’isola disabitata del 1779 e la vivace Sinfonia n. 6 in re maggiore conosciuta come Le Matin, uno dei primi lavori commissionati nel 1761 dal principe Paul Anton Esterházy, che invitò lo stesso Haydn a diventare il vice-Kappellmeister della sua corte a Eisenstadt, vicino a Vienna. Il concerto proseguirà con il movimentato Quartettsatz in do minore per archi di Franz Schubert nella versione per orchestra d’archi, per terminare con una vera rarità, il Concerto per pianoforte e orchestra di Domenico Puccini nonno paterno del celebre Giacomo. Si tratta di una pagina di grande freschezza, scritta intorno al 1800, dopo gli anni passati a Bologna come allievo di Stanislao Mattei e a Napoli sotto la guida di Giovanni Paisiello.

Di questa vera e propria rarità, lo stesso Simone Soldati parlerà sabato 14 dicembre alle ore 17.30 presso l’Accademia Neoumanistica di Solomeo, nel secondo appuntamento della rassegna Storia, musica, parole in circolo, organizzata dalla Fondazione Brunello e Federica Cucinelli curata da Silvia Paparelli dal titolo Puccini, non Giacomo.

Un’occasione, sicuramente, da non perdere per godere dell’ascolto di suggestive pagine musicali, ed apprezzare le eccellenti doti di un apprezzato solista ospite dell’Orchestra da Camera di Perugia diretta da una prestigiosa figura quale Hugo Ticciati (con cui la formazione del capoluogo umbro, ha stabilito da tempo un’ importante collaborazione).

Simone Soldati, attivo particolarmente nell’ambito della musica d’insieme, ha collaborato tra gli altri con Enrico Bronzi, Mario Brunello, Monika Leskovar, Giovanni Sollima. Ha riservato ampio spazio a progetti in cui si incontrano più forme espressive e discipline, lavorando con Lello Arena, Arnoldo Foà, Giancarlo Giannini, Elio delle Storie Tese.  Il disco dedicato alle Sonate per pianoforte e violino di Luigi Boccherini in duo con Alberto Bologni, pubblicato dalla rivista Amadeus, è stato accolto con grande favore.

Violinista e direttore, Hugo Ticciati si è distinto in questi anni per l’ideazione di programmi innovativi tra letteratura, filosofia, danza, spiritualità . Accanto alla sua passione per scoprire e assorbire musiche di ogni tempo e di ogni tradizione, accoglie attentamente il mondo della musica contemporanea, con l’esecuzione di lavori che gli sono dedicati da compositori come Erkki-Sven Tüür, Pēteris Vasks, Sven-David Sandström, Albert Schnelzer. Come collabora anche con formazioni quali l’Orchestra da Camera di Basilea e la Manchester Camerata.  È fondatore e direttore del Festival O/Mod ərnt che si tiene al Teatro storico del Palazzo Confidencen a Stoccolma, il teatro rococò più antico della Svezia, che ospita una serie unica di incontri musicali che invitano l’ascoltatore ad uscire dal suo box di abitudini.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist