IN ONDA

Privato: Rassegna stampa

Presentato da Pierpaolo Burattini

Condotta da Pierpaolo Burattini[...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

‘Raffaello in Umbria’: tutto il Mondo collegato con la mostra di Perugia

Written by on 24/02/2021

‘Raffaello in Umbria’: tutto il Mondo collegato con la mostra di Perugia

Quasi 120 i partecipanti al tour con la guida Anne Claire Bour sulla piattaforma Virtualtrips organizzato in collaborazione con la Fondazione CariPerugia Arte

24/02/2021

La visita virtuale alla mostra 'Raffaello in Umbria e la sua eredità in Accademia'

PERUGIA- Sono stati circa centoventi i visitatori virtuali che da varie città del Mondo hanno partecipato al tour guidato della mostra Raffaello in Umbria e la sua eredità in Accademia allestita a Palazzo Baldeschi al Corso a Perugia. L’evento, organizzato dalla Fondazione CariPerugia Arte e dall’Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci, al momento non accessibile al pubblico per le disposizioni anti contagio legate all’emergenza sanitaria Covid 19, offre comunque la possibilità di essere ammirato on line.  Visite a distanza alle quali, si sono collegati in contemporanea da Londra, Madrid, Parigi, Amsterdam, Berlino, Porto come anche, fuori dall’Europa, da Los Angeles, Washington, Puebla e San Pietroburgo.

Visto il consenso del pubblico, sono già in programma altri due appuntamenti per mercoledì 24 febbraio alle ore 17.30 e per venerdì 26 febbraio alle 10.30 e, nel mese di marzo, visite a tema.

Visite virtuali, che oltre la mostra Raffaello in Umbria e la sua eredità in Accademia riguardano anche l’esposizione Dal lustro all’istoriato: Raffaello e la nuova maiolica allestita presso le Logge dei Tiratori della Lana a Gubbio

Un’attività di promozione e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del territorio, che la Fondazione CariPerugia Arte ha organizzato con lo scopo di portare le persone nei propri spazi museali attraverso approfondimenti di singole opere e focus tematici sviluppati da autorevoli esperti e pubblicati sui propri canali virtuali, dove si possono ancora rivedere. Così, dopo le molteplici esperienze sui canali web della Fondazione, partite a marzo  dello scorso anno con #arteinquarantena, questa volta ad accompagnare il pubblico alla scoperta del percorso espositivo dedicato ai Cinquecento anni dalla morte di Raffaello, è stata la guida turistica Anne Claire Bour, che grazie a www.virtualtrips.io, piattaforma dove è possibile seguire in streaming, in tempo reale e in lingua inglese i tour di alcune guide sparse in tutto il Mondo, ha aperto al Mondo le porte di Palazzo Baldeschi al Corso a Perugia.

Attraverso la sua diretta video, Anne Claire Bour ha accompagnato il suo gruppo a distanza nel viaggio alla scoperta della produzione artistica di Raffaello legata al periodo umbro soffermandosi sulla sezione della mostra che documenta l’eredità lasciata dal grande artista del Rinascimento italiano, all’Accademia Pietro Vannucci testimoniando come, per tutto l’Ottocento, Perugia e l’Accademia furono un vivaio di talentuosi pittori che rielaborano la lezione degli antichi maestri, Perugino e Raffaello prima di tutti, attualizzandone modelli e stile. Primo piano anche sulle tre prestigiose opere del Rinascimento appartenenti alla collezione d’arte della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia realizzate da tre maestri a cui Raffaello si ispira e con i quali si relaziona quando arriva in Umbria: la Madonna col Bambino e due cherubini di Perugino, la Madonna con il Bambino e San Giovannino di Pintoricchio e il Santo Stefano lapidato di Luca Signorelli.

“In questa situazione difficile -spiega Anne Claire Bour– grazie a questi tour in diretta video riusciamo a mantenere il contatto con i turisti, molti dei quali hanno già manifestato il desiderio di venire in Umbria quando l’emergenza sanitaria sarà terminata”.

Per partecipare alle visite virtuali, basta scegliere tra le città e i percorsi inseriti in calendario, dove è segnalato l’orario di partenza previsto, accedere al sito e connettersi, con la possibilità di interagire tramite chat per chiedere informazioni e lasciare commenti.

Non è previsto un biglietto di ingresso, ma si può lasciare una donazione tramite un pulsante che si trova sul sito per sostenere le guide turistiche le cui le attività si sono quasi del tutto fermate.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist