IN ONDA

Playlist musicale


Raccolta di brani italiani e stranieri ! tutte le ultime uscite musicali in un programma veloce e brillante


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

Presentata la XIV edizione dello ‘Young Jazz Festival’

Written by on 22/09/2018

Presentata la XIV edizione dello ‘Young Jazz Festival’

22/09/2018

Il quintetto 'Clock’s Pointer Dance', uno dei protagonisti della XIV edizione dello Young Jazz Festival

FOLIGNO- Visioni, è il tema scelto per la XIV edizione dello Young Jazz Festival la kermesse promossa ed organizzata dall’omonima associazione assieme al Comune di Foligno. Dal 4 al 7 ottobre, torna il ricco cartellone che anche quest’anno si muoverà tra concerti, spettacoli, jam, mostre e degustazioni, sotto la direzione artistica del pianista Giovanni Guidi; un vero e proprio viaggio per far incontrare varie identità, generi e situazioni, a livello musicale, culturale, sociale, etnico e generazionale.

Un Festival, che dal 2005, anno della sua nascita, è cresciuto sempre di più proponendo al pubblico nuovi progetti, ricercando forme di collaborazione e di sperimentazione che uniscono la musica jazz con varie realtà sociali e culturali del territorio folignate e non solo.

Young Jazz Festival continua così ad essere un grande contenitore, capace di mettere insieme interpreti talentuosi del jazz italiano, realizzato in collaborazione con Umbria Jazz che per il decimo anno consecutivo conferma il prestigioso patrocinio alla rassegna, che animeranno i luoghi più suggestivi della città di Foligno (Spazio Zut, l’ex Cinema Astra, gli Auditorium Santa Caterina e San Domenico, Serendipity, Relais Metelli).

Tra i protagonisti ci saranno: gli Aparticle; il Tommaso Perazzo Trio; il quintetto Clock’s Pointer Dance; Simona Severini. Come anche un curioso incontro tra reggae, jazz e afrobeat con The Maghreban, eclettico produttore londinese, ma anche veterani della scena musicale che mantengono una indubbia freschezza, anche dopo anni di esperienza come il batterista Roberto Gatto, al festival con il suo quartetto, e i Quintorigo. Senza dimenticare, il ritorno del progetto, della sezione Jazz community che caratterizza di più lo spirito sociale dello Young Jazz Festival (muovendo dal presupposto che la cultura e l’agire sociale siano strettamente connesse) che vedrà avvicendarsi, invece, la Liberorchestra diretta da Giovanni Guidi, con la partecipazione straordinaria del pianista e fisarmonicista Antonello Salis; L’albero incantato, spettacolo musicoteatrale per bambini con Irene Morici in collaborazione con Emergency; La donna che odiava Jazz performance di C.L. Grugher sul tema della violenza di genere in collaborazione con il Comune di Foligno, l’UslUmbria2, Soroptimist; ed infine il progetto Big Mountain, Small Path del sestetto del giovane contrabbassista Francesco Ponticelli, concerto multisensoriale totalmente accessibile a tutti in collaborazione con l’Associazione Festival per le Città Accessibili, il Dipartimento di Riabilitazione della UslUmbria2 e Ormesa Dedo.

A completare il cartellone della XIV edizione dello Young Jazz Festival , infine, l’anteprima del 28 settembre al Rework di Perugia con Dj Gruff e il trombonista Gianluca Petrella (in collaborazione con Rockin’Umbria), e le due le code del Festival : la prima, il 13 ottobre a Palazzo Trinci con il sestetto Seacup (all’interno dell’Umbria World Festival), la seconda, il 19 ottobre ancora a Perugia all’Auditorium Santa Cecilia con il progetto Re-Creatio del sassofonista Dimitri Grechi Espinoza.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist