IN ONDA

Nuova puntata di Mondo Migliore

Mondo Migliore

Storie di solidarietà, volontariato e carità

Tutti i mercoledì alle 17.05 e in replica il giovedì alle 11.05

condotto da Annalisa Marzano Il programma "Mondo migliore" vuole raccontare la bellezza e la creatività del volontariato e della carità, attraverso le storie di chi dedica la propria vita, anche solo per qualche ora a settimana, al farsi prossimo a chi vive in situazioni di povertà, bisogno, difficoltà. Incontri, testimonianze, iniziative e luoghi che ci parlano del grande lavoro di associazioni, movimenti, istituzioni, “opere-segno” Caritas e progetti di Sovvenire e 8xMille della Chiesa Cattolica. Ma non saranno solo le realtà ecclesiali a essere protagoniste del programma. Tutto ciò che si lega alla parola “solidarietà” sarà al centro del racconto.


Info and episodes

Neve sull’Umbria: scuole chiuse a Norcia e Cascia (Fotogallery)

Written by on 23/01/2023

Neve sull’Umbria: scuole chiuse a Norcia e Cascia (Fotogallery)

La neve è iniziata a cadere dalla mattina di lunedì su tutta la regione: imbiancato il centro storico di Perugia

23/01/2023

Perugia

L’Umbria si è svegliata imbiancata. Norcia, Cascia, Preci e tutti gli altri borghi della Valnerina a valle dell’Appennino umbro sono sotto 40 centimetri di neve. I Comuni di Norcia e Cascia stamani hanno chiuso tutte le scuole di ogni ordine e grado a causa della difficile situazione
sulle strade. Ma la neve, in Umbria, sta cadendo anche a quote molto basse, come ad esempio a Foligno e Spoleto che stamani si sono
risvegliate tutte imbiancate. Così come Gubbio. Fiocchi stanno scendendo anche a Terni. Anche a Perugia, nel corso della mattinata, la neve ha iniziato a cadere più insistentemente imbiancando il centro storico.

Umbria Meteo

Secondo l’aggiornamento delle 7.20 della pagina Facebook Umbria Meteo, “i rasserenamenti serali, la scarsa ventilazione ed ora le precipitazioni più intense, stanno favorendo nevicate fin sui fondovalle nel sud est dell’Umbria (specie tra valle Umbra e Valnerina), chiudendo il gap di temperatura tra lo zero termico a circa 600 m di quota fin sui 200/250 m. Neve a Foligno e fiocchi segnalati anche sulla conca ternana, nevica anche sull’eugubino gualdese”. Secondo le previsioni meteo del Centro funzionale della Protezione civile dell’Umbria: maltempo con nevicate sui settori orientali, anche a bassa quota, al mattino e pioggia mista a neve sul resto della regione. Nel corso della mattinata le nevicate più insistenti tenderanno a spostarsi verso i settori settentrionali con una decisa attenuazione nel primissimo pomeriggio ed un successivo esaurimento delle precipitazioni nel corso del pomeriggio a partire dai settori meridionali e rasserenamenti in nottata. I venti da moderati a forti settentrionali tendenti a disporsi da sud nel corso del pomeriggio. Le temperature in calo, con valori serali in sensibile diminuzione a cui potranno essere associate estese gelate nottetempo, localmente anche in pianura.

Neve su Perugia

Anche su Perugia la neve sta cadendo abbondantemente. I fiocchi sono aumentati via via nel corso della mattinata imbiancando tetti e strade, soprattutto nel centro storico. Secondo l’aggiornamento delle 8.25 della pagina Facebook Perugia Meteo, “temperature in calo e precipitazioni in aumento nelle prossime ore. Massima attenzione alla guida sulle strade al di sopra dei 400 metri se la precipitazione dovesse intensificare ancora. Possibili sconfinamenti anche più in basso”. In queste ore il Comune di Perugia ha comunicato di aver attuato il piano neve 2023. Le strade che sono state chiuse a Perugia per neve sono:
• Via Alessi
• Via Bartolo (da P.zza Danti)
• Via Cavallaccio (da Via XX Settembre)
• Via Francolina (tratto da via Vincioli a Via dei Priori)
• Via Fonti Coperte (tratto da Via Pellas a Via della Pescara)
• Via Madonna del Riccio
• Via Marzia (da Piazza Italia)
• Via Oberdan
• Via Piaggia dei Filosofi (da via dei Filosofi)
• Via S. Prospero (dall’incrocio con via Pellini)
• Via S. Giuseppe (dalla porta di S. Antonio a Via Eugubina)
• Via Serafino Siepi (da Via O. Antinori a Via Ruggero d’Andreotto)

• Piaggia Colombata (da Via R. D’Andreotto)
• Via del Maneggio (da Via Fabretti)
• Via A. di Duccio (da Via del Giochetto)
• Via De Gasperi e limitrofe (Zona Montegrillo)
• Via Don Luigi Sturzo
• Via Fuori la Mura (dall’Arco del Cassero di Porta Sant’Angelo)
• Via e Strada del Bulagaio (da Piazza Fortebraccio all’incrocio di Ponte Rio)
• Nuova strada del Parco di Sant’Angelo (da Via del Bulagaio a Via Sperandio)
• Via Sperandio (da Corso Garibaldi)
• Via San Costanzo (dalla rotatoria Pallotta all’innesto su via Bonfigli)
• Via San Girolamo (dal ponte sul fosso di S. Margherita all’incrocio con via Bonfigli)
• Strada Ponte D’Oddi, dall’innesto su Strada San Marco – Cenerente alla fine della salita (detta strada del Turione)

Assisi, convocato il Centro operativo comunale

Da lunedì mattina il comprensorio assisano è stato interessato in maniera improvvisa da precipitazioni nevose intense anche a bassa quota.
Nella sede comunale di Santa Maria degli Angeli il sindaco Stefania Proietti ha convocato il Coc (Centro operativo comunale) per gestire l’emergenza. Gli uffici comunali stanno infatti intervenendo in tutti i tratti viari con personale della polizia locale, dei servizi operativi, delle ditte incaricate dal piano neve. Si sta operando per liberare la viabilità, particolari criticità sono riscontrate sulla statale 147 (circonvallazione di Assisi), nel centro storico, a Piazza Matteotti e nella zona di espansione (zona Ivanchic Case Nuove). Per quanto riguarda le scuole, attualmente rimangono aperte per evitare ulteriori disagi e rischi. Per segnalazioni di emergenze il Comune di Assisi ricorda i riferimenti: polizia locale al numero verde 800541316 o al 075/812820, Comune di Assisi al numero 329/2609421.

Provincia di Terni

Nevica anche su tutto il territorio della Provincia di Terni che ha subito mobilitato tutti i mezzi spazzaneve e spargisale per liberare le strade e rendere sicura la circolazione veicolare. Al momento – si legge in una nota dell’Ente – le maggiori criticità si riscontrano nelle aree a quote più alte, in particolare nell’orvietano, in Valnerina, Valserra e nella zona di Stroncone. Diversi comuni hanno chiuso le scuole. Fra questi
Montecastrilli, Amelia, Avigliano Umbro, Montecchio, Montegabbione e Montefranco, dove il sindaco ha disposto lo smart working per i dipendenti del Comune che non hanno potuto raggiungere gli uffici.

Scuole chiuse in diverse zone della regione

Scuole chiuse in diversi comuni dell’Umbria in seguito alla nevicata che ha interessato gran parte della regione. Secondo quanto si è appreso finora le lezioni non si tengono a Norcia e Cascia ma anche a Gualdo Tadino, Nocera Umbra, Spoleto, Scheggino, Sant’Anatolia, Vallo di Nera e Ferentillo. Diversi istituti in vari centri stanno comunque agevolando l’uscita anticipata degli studenti.

Mezzi intraversati

Cinque mezzi pesanti si sono intraversati sulla carreggiata a causa della nevicata all’altezza del Valico di Fossato di Vico, al confine fra Marche e Umbria, nel tratto di Strada Statale 76 di competenza di Fabriano. Traffico completamente bloccato, intorno alle 9 di lunedì mattina, ma solo in direzione Umbria, per circa 10-15 minuti. Nessun disagio per il maltempo nella direzione opposta di marcia, in direzione del capoluogo dorico. Grazie al lavoro dei tecnici dell’Anas, coadiuvati dagli agenti della Polizia stradale distaccamento di Fabriano, il manto stradale è stato prontamente ripulito e quattro dei cinque tir rimasti di traverso sono riusciti a ripartire. In questo modo è stato possibile riaprire al transito la corsia di sorpasso della Ss 76 direzione capoluogo umbro. Nonostante la celerità dell’intervento, inevitabilmente, si sono create code e rallentamenti. Chiusa per altre decine di minuti, la corsia di marcia per la presenza dell’ultimo mezzo pesante che ha ancora avuto difficoltà a ripartire. Le condizioni meteo, al momento, sono in miglioramento e si conta di ripristinare una normale viabilità entro le 10:30. Si sta continuando a sgombrare dalla neve il manto stradale nel tratto interessato. Polizia Stradale e Anas confermano che non si è verificato alcun disagio alla viabilità nel tratto Ss 76 in direzione opposta, vale a dire da Perugia ad Ancona.

Fotogallery

 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist