IN ONDA

Luceverde


Luceverde è un canale informativo che offre aggiornamenti in tempo reale ed avvisi  sul traffico e sulla mobilità, condizioni meteo, eventi e trasporto [...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

Morti bianche, sciopero nazionale di Cgil e Uil

Written by on 21/02/2024

Morti bianche, sciopero nazionale di Cgil e Uil

La manifestazione proprio nel giorno di un nuovo incidente sul lavoro a Terni

21/02/2024

Sicurezza sul lavoro

Sicurezza sul lavoro

Al via lo sciopero nazionale di due ore proclamato per mercoledì da Cgil e Uil, insieme alle categorie degli edili e dei metalmeccanici, dopo la tragedia a Firenze di venerdì scorso, in cui hanno perso la vita cinque operai in un cantiere per la costruzione di un nuovo supermercato. I lavoratori scendono in piazza chiedendo “Mai più morti sul lavoro”. Diverse le manifestazioni territoriali organizzate dai due sindacati, la principale a Firenze, dove nel pomeriggio parteciperanno i segretari generali Maurizio Landini e Pierpaolo Bombardieri. Il presidio si terrà proprio nei pressi del cantiere del crollo di venerdì. “Basta parlare di cordoglio, è il momento che il Governo, le imprese e le loro associazioni di rappresentanza si assumano le responsabilità” chiedono Cgil e Uil. “Massimo ribasso – aggiungono i sindacati -, appalti a cascata, mancanza di controlli, precarietà del lavoro sono conseguenze di scelte, non una fatalità. Vogliamo luoghi di lavoro sicuri senza il ricatto della perdita del lavoro e dei bassi salari. A partire dai cantieri. Vogliamo l’apertura di un confronto vero il Governo su questi punti e su tutta la piattaforma unitaria di Cgil, Cisl e Uil”.

Manifestazioni in tutta Italia

Lo sciopero, proclamato da Cgil e Uil e dalle rispettive categorie Fiom e Fillea Cgil, Uilm e Feneal Uil, sarà accompagnato in Umbria da due presidi sotto le prefetture di Perugia, alle 16.30 in piazza Italia, e Terni, alle 17 in viale della Stazione. A Roma Cgil e Uil saranno, sempre nel pomeriggio, in piazza Santi Apostoli. A Milano saranno in presidio davanti alla prefettura. Lo sciopero riguarda le ultime due ore di ciascun turno per gli addetti di Fiom, Fillea, Uilm e Feneal, mentre le altre categorie hanno programmato iniziative di mobilitazione e assemblee nei luoghi di lavoro. La Cisl, invece, non sciopera e dà il via ad una mobilitazione nazionale per la sicurezza e la tutela della salute, con assemblee nei luoghi di lavoro. Il segretario generale Luigi Sbarra, partecipa stamattina all’assemblea della Filca, la categoria degli edili, in un cantiere per la riqualificazione degli uffici della Banca d’Italia, a Roma.

Nuovo incidente sul lavoro a Terni

Lo sciopero nazionale è stato indetto proprio nel giorno in cui si è verificato un nuovo grave infortunio sul lavoro ai danni di un operaio di 65 anni. L’uomo, mentre era al lavoro, è caduto da una impalcatura alta cinque-sei metri in un cantiere edile a Cesi, una frazione di Terni. Soccorso dagli operatori del 118, è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Santa Maria. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, gli agenti della polizia di Stato e personale della Usl Umbria 2 per gli accertamenti volti a ricostruire l’accaduto.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist