Maurizio Paciariello in diretta streaming dal Teatro di Solomeo

Written by on 16/01/2021

Maurizio Paciariello in diretta streaming dal Teatro di Solomeo

Un avvincente programma dedicato a tre grandi del Classicismo viennese, Haydn, Mozart e Beethoven, domenica 17 gennaio, a partire dalle ore 16

16/01/2021

Il pianista Maurizio Paciariello

SOLOMEO- Il fortepiano di Maurizio Paciariello, sarà il protagonista del primo appuntamento del 2021 con la Stagione di concerti promossa in sinergia tra le Fondazioni Brunello e Federica Cucinelli e Perugia Musica Classica.

Domenica 17 gennaio, a partire dalle ore 16, in diretta streaming collegandosi al sito del Teatro Cucinelli il pubblico potrà seguire  un programma dedicato a tre grandi del Classicismo viennese : Joseph Haydn, Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig Van Beethoven, e attraversato da un fil rouge che accompagnerà le due Sonate e i due cicli di Variazioni che saranno eseguite.

La scelta del do minore lega la Sonata in do minore KV. 457 di Mozart alla Sonata op. 13 in do minore Patetica di Beethoven e contemporanea alle Variazioni su tema dal Falstaff di Antonio Salieri, alle quali fanno pendent, in apertura, le Variazioni in la maggiore Hob. XVII:2 di Haydn.

Le Variazioni ebbero un peso diverso nei cataloghi pianistici di Haydn e Beethoven. Un uso parco e occasionale, legato ancora a un’idea ornamentale e all’estetica galante, è per lo più quello che ne fece Haydn. Nelle sue Variazioni in la maggiore Hob. XVII:2, dopo il tema iniziale di colloquiale semplicità, sfilano variazione dopo variazione, tutti gli artifici della tecnica tastieristica dell’epoca, con la consueta eleganza e solidamente al riparo da tentazioni esteriormente virtuosistiche. Del tutto diverso fu il rapporto di Beethoven con l’arte della Variazione. Prima di arrivare alla sublimazione delle opere ultime, le dieci Variazioni in si bemolle maggiore WoO73 dal Falstaff di Antonio Salieri chiudono la ricca produzione beethoveniana degli ultimi anni del Settecento, quelli della conquista dei circoli aristocratici viennesi e della committenza collegata con la grande editoria europea.

La Sonata in do minore KV. 457 di Mozart, autentico capolavoro, è da sempre considerata la più beethoveniana delle Sonate del Genio di Salisburgo per la tensione drammatica e la profondità espressiva che aprono a un ideale passaggio di testimone che sarà raccolto da Beethoven, con la sua celeberrima Sonata in do minore op. 13 Patetica, opera tra le più note ed eseguite di cui basti ricordare l’audacia strutturale, espressiva, timbrica.

Maurizio Paciariello, particolarmente noto per il suo approfondimento del repertorio solistico su strumenti storici, dei quali dispone di una selezione comprendente una copia di clavicordo della fine del 1700, un fortepiano viennese replica-Broadman eseguita da Ugo Casiglia, un piano francese Pleyel del 1851, un piano a coda Bosendorfer del 1885.

Il concerto si terrà al Teatro Cucinelli di Solomeo, ma avrà luogo a porte chiuse, senza pubblico e, come dicevamo, solo in diretta streaming, domenica 17 gennaio, a partire dalle ore 16.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist