L'Orchestra Sinfonica Abruzzese al Teatro Secci di Terni

Written by on 23/11/2017

L'Orchestra Sinfonica Abruzzese al Teatro Secci di Terni

23/11/2017

TERNI-  Gradito ritorno a Terni per l’Orchestra Sinfonica Abruzzese venerdì 24 novembre alle ore 21 al Teatro Secci, terzo appuntamento con la 43ma Stagione organizzata dall’Associazione Filarmonica Umbra. La prestigiosa formazione diretta dal giapponese Itoh Sho, con ospite solista il celebre flautista Andrea Oliva,  presenterà un programma che sarà aperto con l’esecuzione del Concerto per flauto ed orchestra di Carl Reinecke; una suggestiva composizione, in cui la cantabilità ed il virtuosismo del flauto faranno entrare il pubblico in una atmosfera onirica. La seconda parte, invece, verrà dedicata alla Sinfonia n.1 di Felix Mendelssohn, considerata tra le più belle pagine musicali del periodo romantico tedesco.
Una serata, senz’altro da non perdere, che darà ancora una volta di più la possibilità di apprezzare una prestigiosa formazione come l’Orchestra Sinfonica Abruzzese che ha al suo attivo quarant’anni di attività. Una lunga carriera nella quale si è esibita per le più importanti istituzioni musicali italiane, come l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e il Teatro alla Scala di Milano, diretta tra gli altri da Gianluigi Gelmetti, Bruno Aprea, Riccardo Muti  con solisti del calibro di Vladimir AshkenazyUto UghiSeverino Gazzelloni, Boris Petruschansky,Enrico Rava, e voci quali quelle di Barbara Hendriks, Katia Ricciarelli, Renato Bruson, Placido Domingo, Andrea Bocelli. Da ricordare, inoltre, le incisioni realizzate dall’Orchestra Sinfonica Abruzzese per numerose e importanti case discografiche (BMG Ariola, Amadeus-Paragon, Arts, Rugginenti, Sonzogno, Bongiovanni), registrazioni per la RAI – Radio Televisione Italiana e numerose prime esecuzioni di compositori contemporanei.
Da segnalare, infine, che anche il terzo appuntamento con la Stagione della Filarmonica Umbra sarà preceduto dall’anteprima offerta dalla sezione Young; protagonista il chitarrista ternano Elia Portarena, vincitore quest’anno in Giappone del primo premio all’importante Concorso Internazionale Bach di Tokyo. Il giovane solista, proporrà due pezzi di grande virtuosismo quali il Capriccio Diabolico di Mario Castelnuovo-Tedesco e  Zapateado di Joaquin Rodrigo
 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist