IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

'Fammi udire la tua voce', in prima al Teatro Caio Melisso

Written by on 08/09/2017

'Fammi udire la tua voce', in prima al Teatro Caio Melisso

08/09/2017

SPOLETO (PG)- Azioni liriche per voci ed ensemble di nove strumenti, su testo liberamente tratto dal Cantico dei Cantici. E’ questa, Fammi udire la tua voce la nuova produzione del del Teatro Lirico Sperimentale Adriano Belli di Spoleto, affidata ad Adriano Guarnieri ,autore sia della musica che del libretto, che debutta questo venerdì 8 settembre, alle ore 20.30,  in prima esecuzione assoluta al Teatro Caio Melisso.
“-Mi abbeveri di baci, la tua bocca, il tuo amore inebria più del vino– è il verso del Cantico dei Cantici, il poema d’amore più conosciuto, più commentato e più tradotto della storia, che ha ispirato Fammi udire la tua voce -spiega il compositore Adriano Guarnieri– La sensualità amorosa  espressa, è sublimata ed elevata a canto dell’anima, rivolto verso un tutto immenso, comprendente: sessualità, affettività, erotismo, sentimentalità, tenerezza e dolcezza. Da ciò -prosegue- ne ho tradotto un sinuoso lirismo musicale, vocale e strumentale, quale espressione di una affettività insita nel Cantico, ma oggi con struggenza, quasi del tutto mancante e perduta dall’individuo contemporaneo. Un immenso vuoto esistenziale”.
Una nuova produzione, affidata dal Teatro Lirico Sperimentale ad uno dei maggiori autori contemporanei italiani, che a Spoleto festeggerà i suoi settant’anni offrendo la prima esecuzione assoluta di questa sua nuova opera. Un’intensa attività di compositore, quella di Adriano Guarnieri, che lo ha visto collaborare con i principali esponenti dell’avanguardia italiana Luigi Nono e Luciano Berio, maturando progressivamente un linguaggio personalissimo, quella cantabilità metrica tanto apprezzata dalla critica e dal pubblico.
La regia di questo nuovo allestimento, inserito in Opera Nova, il progetto che da più di vent’anni promuove nuove composizioni, è affidata a Federico Grazzini.
“L’azione, la musica e il testo poetico in Fammi udire la tua voce -dice il regista Grazzini– costituiscono un’esperienza unica ed avvolgente per lo spettatore che diventa testimone della tensione erotica e drammatica che lega i personaggi. Azioni liriche evocate dai musicisti sempre in scena dove la musica si fonde con il teatro in un’esperienza collettiva al cui centro si trova la sacralità delle relazioni e dell’amore. Abbiamo deciso di doppiare con il movimento di quattro danzatori-attori, le voci dei quattro interpreti”.
In scena, i giovani cantanti Annalisa Ferrarini (Amante 1), Federica Livi, (Amante 2), Marco Rencinai, (Amante 3), Alec Avedissian (Amante 4), tra i migliori allievi dei corsi del Lirico di Spoleto, accompagnati dalle musiche eseguite dall’Ensemble strumentale dello Sperimentale diretta da Marco Angius. Assieme a loro, i danzatori Chiara Ameglio, Alessandra Bordino, Luciano Ariel Lanza, Stefano Roveda con le coreografie curate da Pieradolfo Ciulli.
Dopo il debutto di questa sera venerdì 8 alle ore 20.30, al Teatro Caio Melisso di Spoleto, Fammi udire la tua voce verrà replicato domani sabato 9, sempre alla stessa ora, mentre e domenica 10  andrà in scena nel pomeriggio alle 17.30.
 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist