IN ONDA

Z GENERATION


       


Info and episodes

Ettore Bassi si racconta ai microfoni di Umbria Radio

Written by on 11/04/2022

Ettore Bassi si racconta ai microfoni di Umbria Radio

L'attore impegnato nello spettacolo 'Mi amavi ancora': "L'Umbria: regione stupenda"

11/04/2022

Ettore Bassi torna in Umbria con lo spettacolo 'Mi amavi ancora'

Torna in Umbria, dopo la fiction ‘Carabinieri’ e la serie ‘Chiara e Francesco’ di Fabrizio Costa, l’attore Ettore Bassi, impegnato nel “Mi amavi ancora”, adattamento italiano della piéce teatrale “Si tu mourais” del premio Oscar Florian Zeller. Lo spettacolo, diretto da Stefano Artissunch e presentato in Umbria, a Gualdo Tadino e Magione, vede l’attore Ettore Bassi, dare voce e volto al protagonista Pierre: assieme a lui, Simona Cavallari, Giancarlo Ratti e Malvina Ruggiano, dal 2018, danno vita ad “una storia molto forte sulla profondità delle relazioni umane”, scritta da un autore che “riesce a delineare le emozioni in una maniera profondissima e commovente allo stesso tempo, raccontando la fragilità e la bellezza dell’essere umano”.

L’Umbria nel ricordo di Bassi

“Sono legatissimo all’Umbria: è una regione stupenda! – racconta Bassi a Marta Calzoni nel corso dell’intervista sul programma Xl News di Umbria Radio. – Secondo me è poco valorizzata dal punto di vista della percezione pubblica. È un luogo in cui vengo sempre con tantissimo piacere. È una regione ricca di luoghi meditativi, è potente dal punto di vista energetico, racconta tanta storia. È stata la culla di una umanità che ha portato tante cose straordinarie. Sono contento di passare per queste terre anche perché ci ho vissuto delle tappe fondamentale della mia carriera”. Nel ripercorrere al sua carriera, dove anche l’Umbria è stata protagonista, Bassi fa un inciso sul suo ultimo progetto, debuttato in un’unica serata lo scorso febbraio e che prenderà corpo a partire dalla prossima estate: un monologo scritto a partire da un romanzo di Roberto Vecchioni, da sempre suo punto di riferimento, fin da quando era ragazzo, “per la sua capacità di raccontare i sentimenti”.  “Uno non si aspetta mai ciò che di buono arriva – conclude Bassi -, ma mi piace pensare che il bello deve ancora venire: se si fa qualcosa per gli altri, non si deve mai credere di essere arrivati a un punto, ma di essere sempre di passaggio”.

Mi amavi ancora

Una raffinata ed eccellente scrittura ricca di colpi di scena e densa di umorismo di Florian Zeller, giovane autore vincitore di numerosi premi in Francia. Lo scrittore e drammaturgo Pierre è morto in un incidente d’auto. Nel tentativo di mettere ordine ai documenti, Anne, la sua vedova, scopre gli appunti presi per la stesura di una futura commedia, che tratta di un uomo sposato, scrittore, appassionato e innamorato di una giovane attrice. Fiction o autobiografia? Per rispondere a questa domanda, Anne si appella ai suoi ricordi ed anche a Daniel, migliore amico di Pierre, un personaggio brillante e forse segretamente innamorato di lei, che con molta dolcezza cerca di rassicurarla, ma ci riesce solo a metà. Lo spettatore si immedesima in questi personaggi in una ricerca fatta di dubbi e apprensioni, in cui si mescolano realtà, immaginazione, paura, risate e fantasia.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist