Dmitry Shishkin inaugura il 53esimo Festival delle Nazioni

Written by on 22/08/2020

Dmitry Shishkin inaugura il 53esimo Festival delle Nazioni

22/08/2020

CITTA’ DI CASTELLO- Al pianista Dmitry Shishkin, tra i più apprezzati interpreti alla tastiera della sua generazione, il compito d’inaugurare sabato 22 agosto alle ore 21 al Teatro degli Illuminati il cartellone del 53esimo Festival delle Nazioni dedicato quest’anno alla Russia. L’emergenza sanitaria da Covid 19, non ferma quindi la rassegna in programma a Città di Castello e negli altri centri dell’Alta Valle del Tevere (San Giustino, Citerna, San Sepolcro) fino al prossimo 29 agosto. Una proposta di alto livello, seppur limitata a una settimana (otto spettacoli più diversi eventi collaterali), nel pieno rispetto delle norme di sicurezza.

“Il 53esimo Festival delle Nazioni -spiega il direttore artistico Aldo Sisillo- prenderà in particolare considerazione il periodo della cosiddetta dell’età d’argento della Russia che comprende circa trent’anni a cavallo fra Ottocento e Novecento; anni formidabili per i fermenti culturali e artistici che si verificarono in quel paese, così come nel resto d’Europa, premesse che porteranno alla grande tragedia della Prima Guerra Mondiale. In una scorsa edizione dedicata alla Russia, abbiamo esplorato le istanze culturali che portarono alla creazione di un’identità nazionale, a partire dalla nascita della capitale Pietroburgo, all’  importante presenza di musicisti italiani fino ad arrivare a Čajkovskij legato alla tradizione russa. Quest’anno -conclude Sisillo- viaggeremo nelle correnti musicali che si svilupparono tra la fine dell’Ottocento e i primi vent’anni del Novecento: i cosiddetti post-romantici come Rachmaninov a Mosca, i simbolisti come Skrjabin o Medtner e il modernismo che vide protagonisti Prokof’ev e altri compositori”.

Oltre a Dmitry Shishkin, altri protagonisti saranno Silvio Orlando voce narrante della fiaba musicale di Sergej Prokof’ev Pierino e il Lupo con la Filarmonica Gioachino Rossini; il Quartetto Werther; il duo Troussov-Troussova;  il soprano Maria Komarova con la pianista Svetlana Makedon; Omar Zoboli e Giorgio Cerasoli in un omaggio a Ludwig Van Beethoven; Daniele Furlati, in un progetto originale con musiche in prima assoluta.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist