IN ONDA

logo giornale radio regionale

Giornale radio regionale

L'informazione quotidiana

Il giornale radio regionale di Umbria radio, a cura della redazione giornalistica di Umbria radio e del settimanale <a [...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

Esportazioni, distretti umbri con segno positivo: crescita del 10,6%

Written by on 30/01/2024

Esportazioni, distretti umbri con segno positivo: crescita del 10,6%

E' quanto emerge dal Monitor dei distretti dell'Umbria realizzato dalla direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo

30/01/2024

Export

I distretti tradizionali dell’Umbria si confermano trainanti per l’economia regionale registrando, nei primi nove mesi del 2023, una crescita del 10,6% rispetto al 2022, con un ammontare complessivo delle esportazioni di 774 milioni di euro. A trainare il buon andamento è in particolare la maglieria e abbigliamento di Perugia, che registra una crescita del 22,9%, con un ammontare complessivo delle esportazioni pari a circa 520 milioni di euro. E’ quanto emerge dal Monitor dei distretti dell’Umbria realizzato dalla direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo. Tra i mercati di sbocco, si evidenzia il balzo delle vendite verso i principali paesi di riferimento come Stati Uniti (+18,1%) e Francia (+33,7%), oltre a un maggior presidio che si traduce in esportazioni più che raddoppiate verso Emirati Arabi Uniti (da 6,4 milioni a 13,8 milioni) e Taiwan (da 3,9 milioni a 8,7 milioni).

Il quadro

Il distretto dell’olio umbro ha realizzato 188,6 milioni di export, con un calo di 16,3 milioni rispetto al 2022 (-8,0%), dovuto in particolare alle diminuite vendite verso Francia, Repubblica di Corea e Giappone, solo in parte compensate dalla crescita verso i mercati nordamericani come Stati Uniti e Canada. L’andamento è stato influenzato anche dal calo della produzione. Il distretto del mobile dell’alta valle del Tevere ha registrato un calo dell’8,4%. I mercati che hanno risentito maggiormente di un ritardo nelle esportazioni sono Stati Uniti, Germania, e Francia, compensato in parte con esportazioni verso mercati finora meno rilevanti come Svizzera, Danimarca e Grecia.  “I distretti dell’Umbria – commenta in una nota Tito Nocentini, direttore regionale Toscana e Umbria Intesa Sanpaolo – confermano anche nel 2023 una buona tenuta, grazie alla loro elevata competitività, alla qualità distintiva delle produzioni, ma soprattutto alla capacità di cogliere le evoluzioni in corso e di trasformare il proprio business in ottica Esg”. “Proprio per accompagnare questo tipo di sviluppo abbiamo di recente istituito e messo a servizio del nostro territorio un laboratorio Esg, che insieme alle iniziative finanziarie e di consulenza contribuisce ad accompagnare le pmi verso obiettivi di sostenibilità”.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist