IN ONDA

Goleada

Tutto sul calcio umbro

condotto da Fabio Meattelli Goleada è la trasmissione radiofonica dedicata al calcio umbro e non solo.[...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

Coldiretti Umbria in allerta sugli allevamenti

Written by on 08/04/2022

Coldiretti Umbria in allerta sugli allevamenti

"Direttive Ue scellerate. Rischiamo di restare senza carne" E' questo l'allarme lanciato dai vertici regionali dell'associazione degli agricoltori

08/04/2022

allevamenti

Un allevamento di bovini

Coldiretti Umbria lancia un  preoccupato allarme sul futuro degli allevamenti, in merito ad alcune direttive recentemente emanate dell’Unione Europea.

“La scelta dell’Ue è scellerata e fuori tempo -afferma il presidente di Coldiretti Umbria, Albano Agabiti- Assimilare allevamenti ad altri settori come quelli industriali è incomprensibile”.

E’ il suo commento, in riferimento all’adozione della nuova proposta di direttiva della Commissione europea che estende una serie di pesanti oneri burocratici a quasi tutti gli allevamenti dei settori suinicolo, avicolo e bovino. Allevamenti, questi, che vengono considerati alla stregua di stabilimenti industriali e dovranno sottostare a rigide norme in materia di controlli ed autorizzazione con livelli di burocrazia e costi insostenibili soprattutto per alcune realtà marginali situate nelle aree interne.

“I nostri allevamenti -ha spiegato Agabiti- già si trovano in una situazione drammatica per l’insostenibile aumento dei costi di mangimi ed energia provocati dalla guerra in Ucraina e adesso questa decisione spingerà alla chiusura di numerosi allevamenti. Il rischio è che l’Italia si trovi senza carne, in una situazione in cui gli allevatori italiani devono affrontare incrementi di costi pari al cinquantesette per cento secondo il Crea che evidenzia il rischio concreto di chiusura per una buona parte degli allevamenti italiani che si trovano costretti a lavorare con prezzi alla stalla al di sotto dei costi di produzione”.

Scelte, che andranno a colpire in modo diretto anche i consumatori, la sicurezza alimentare e l’autosufficienza, secondo quanto sottolinea il direttore di Coldiretti Umbria, Mario Rossi.

“L’Italia -spiega- grazie all’adozione di forme di alimentazione controllata, disciplinari di allevamento restrittivi, sistemi di rintracciabilità elettronica e forme di vendita diretta della carne, abbiamo un sistema di allevamento che in fatto di sicurezza, sostenibilità e qualità non ha eguali al mondo.

Noi auspichiamo, senso di responsabilità da parte delle istituzioni nazionali e dell’Ue affinché la proposta della Commissione possa essere rivista nei prossimi passaggi dell’iter legislativo”.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist