IN ONDA

Nuova puntata di Mondo Migliore

Mondo Migliore

Storie di solidarietà, volontariato e carità

Tutti i mercoledì alle 17.05 e in replica il giovedì alle 11.05

condotto da Annalisa Marzano Il programma "Mondo migliore" vuole raccontare la bellezza e la creatività del volontariato e della carità, attraverso le storie di chi dedica la propria vita, anche solo per qualche ora a settimana, al farsi prossimo a chi vive in situazioni di povertà, bisogno, difficoltà. Incontri, testimonianze, iniziative e luoghi che ci parlano del grande lavoro di associazioni, movimenti, istituzioni, “opere-segno” Caritas e progetti di Sovvenire e 8xMille della Chiesa Cattolica. Ma non saranno solo le realtà ecclesiali a essere protagoniste del programma. Tutto ciò che si lega alla parola “solidarietà” sarà al centro del racconto.


Info and episodes

La Cisl dell’Umbria punta su territorio, partecipazione e lavoro dignitoso

Written by on 16/10/2023

La Cisl dell’Umbria punta su territorio, partecipazione e lavoro dignitoso

Assemblea organizzativa regionale a Gubbio, con il segretario generale umbro Manzotti e il segretario nazionale Graziani

16/10/2023

La locandina dell'incontro Cisl di Gubbio

“Partecipazione e territorio”: per la Cisl Umbria non è stato un semplice slogan per l’assemblea organizzativa – uno dei più importanti momenti nella vita dell’associazione dopo il congresso -, ma l’ispirazione da seguire, che ha trovato concretezza nelle relazioni del segretario generale Cisl Umbria Angelo Manzotti e del segretario organizzativo Gianluca Giorgi in apertura dei lavori. Così è iniziato l’incontro di venerdì scorso, 13 ottobre, che ha coinvolto più di 200 invitati tra dirigenti, delegati e ospiti, portando alla redazione di un documento conclusivo – illustrato dal segretario regionale Riccardo Marcelli – che andrà ad arricchire la proposta regionale e l’appuntamento nazionale previsto per il mese di dicembre.

A concludere i lavori, data l’importanza dell’incontro presieduto dal coordinatore per la Cisl dell’Area sindacale territoriale Alto Tevere, Antonello Paccavia, è stato il segretario Cisl nazionale Giorgio Graziani, che ha raggiunto Gubbio e ha posto l’attenzione sulla manovra finanziaria e sulla priorità di tutelare i salari e le pensioni.

Area interna per rimarcare la centralità del territorio

“Una location non scelta a caso: la città dei Ceri, infatti, ricade in un’area interna – precisa il segretario generale Manzotti -. Per la Cisl rimane centrale il territorio e le esigenze dei suoi abitanti. Questo perché le persone, con la propria vita ed esperienze, fanno parte di una realtà territoriale e allo stesso tempo sono frutto di essa, partecipando allo sviluppo e vivendo una quotidianità fatta di lavoro, opportunità, innovazioni ma anche di difficoltà”.

Nuove povertà ma anche opportunità da non sprecare

Difficoltà vecchie e nuove: Manzotti nella propria relazione dà ampio spazio alle nuove povertà, che si sono evidenziate soprattutto nel periodo pandemico, e chiede per queste un incontro alle istituzioni: “Queste aggravano ulteriormente l’irrisolta questione della denatalità con tutto quello che ne consegue in termini demografici e quindi economici e sociali. La risposta non si trova nell’emergenza – chiarisce Manzotti -, ma in una risposta strutturata foriera di opportunità di lavoro dignitoso e di qualità, possibile attraverso l’utilizzo delle risorse messe a disposizione dal Pnrr. La Cisl – ricorda – vuole che le sia riconosciuto dalle istituzioni un ruolo da protagonista nella partecipazione alle decisioni”. 

Formazione e tutela di lavoratori e pensionati

Contrattazione aziendale e concertazione con le istituzioni: una partecipazione che vuole la Cisl Umbria sempre più protagonista nella tutela dei lavoratori, dei pensionati e delle fasce più deboli della società. “Per essere rappresentativi – afferma Manzotti – ci vuole formazione”. Ecco quindi che la riunione dei giorni scorsi è servita per muovere proposte per i dirigenti e i servizi, per i quali si è arrivati a prevedere la figura di operatori polivalenti, utile soprattutto nei territori più piccoli e periferici.

Puntare sul capitale umano

Dall’assemblea organizzativa la segreteria della Cisl Umbria – composta da Angelo Manzotti, Simona Garofano, Gianluca Giorgi e Riccardo Marcelli – esce con la convinzione che è necessario sempre di più puntare sul capitale umano, sia a livello interno che esterno. “Per questo ribadiamo la centralità della persona in un periodo di cambiamento – sottolinea il segretario Manzotti – e per affrontare le sfide in essere è necessaria una giusta e sostenibile transizione (sia da un punto di vista sociale, economico ed ambientale), ponendo massima attenzione sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro. Questo perché l’Umbria detiene il triste primato sugli infortuni e morti sul lavoro rispetto alla forza lavoro occupata. Su questi temi – prosegue – ci siamo già mossi e intendiamo proseguire sia sulla riflessione che sullo studio e quindi sulla proposta. A tutti i livelli”. Questo per dare prospettive ai giovani e alla fuga di cervelli dall’Umbria: capitolo importante nel documento programmatico della Cisl Umbria che è stato associato a quello delle donne in vista di un’azione concreta per un superamento reale delle disparità di genere e di quelle generazionali.

ASCOLTA il podcast di XL News sull’incontro Cisl

Le nostre interviste a Manzotti e Graziani


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist