IN ONDA

PROSSIMO PROGRAMMA

  • 20:30

Castiglione del Lago, interrate 150 tonnellate di rifiuti pericolosi

Written by on 10/08/2023

Castiglione del Lago, interrate 150 tonnellate di rifiuti pericolosi

La scoperta della Forestale in un giardino di una villa: denunciate 4 persone

10/08/2023

Castiglione del Lago, 150 tonnellate di rifiuti pericolosi interrati

Castiglione del Lago, 150 tonnellate di rifiuti pericolosi interrati

Un misto di rifiuti da demolizioni ed eternit, per un peso complessivo di 150 tonnellate di rifiuti speciali pericolosi, sono stati trovati dai carabinieri forestali interrati nel giardino di una villa nella frazione di Panicarola nel comune di Castiglione del Lago. Quattro le persone denunciate, in concorso tra loro, che con un escavatore cingolato, avevano interrato i rifiuti accumulati dai lavori di ristrutturazione di alcuni edifici di pertinenza vicini all’abitazione di residenza. Nel corso di un controllo del territorio, la pattuglia dei militari ha notato i lavori che si stavano svolgendo in una villa in fase di ristrutturazione. Dagli accertamenti è risultato che la casa era stata acquistata da poco dai proprietari che stavano concludendo i lavori di ristrutturazione. I rifiuti derivanti dai lavori, però, erano stati mescolati a delle lastre di eternit ed interrati nel terreno vicino alla villa. I proprietari, secondo i carabinieri forestali, avrebbero successivamente ricoperto tutto il materiale con terreno vegetale per favorire la semina del prato per il loro futuro giardino, ma l’intervento dei militari ha bloccato i lavori e sottoposto l’area al sequestro convalidato dal pm. I carabinieri hanno chiesto l’immediato intervento dell’Usl per verificare se le lastre trovate fossero effettivamente eternit, come confermato successivamente dai controlli dei sanitari, da cui è emerso il grave danno all’ambiente oltre agli enormi rischi per la salute corsi dal conducente dell’escavatore e dai proprietari presenti nelle fasi di interramento. Per i proprietari è scattato l’obbligo di rimuovere tutte le 150 tonnellate di rifiuti per essere bonificati dall’amianto con un costo stimato intorno ai 100 mila euro, oltre le sanzioni penali a carico dei responsabili per il grave danno all’ambiente. Ancora da chiarire quale sarebbe stato l’utilizzo o la destinazione finale dell’immobile da parte dei proprietari.

Castiglione del Lago, 150 tonnellate di rifiuti pericolosi interrati

Castiglione del Lago, 150 tonnellate di rifiuti pericolosi interrati


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist