IN ONDA

PROSSIMO PROGRAMMA

  • 20:00

Perugia, Gepafin rinnova il suo CdA e guarda alle nuove tecnologie

Written by on 26/05/2023

Perugia, Gepafin rinnova il suo CdA e guarda alle nuove tecnologie

Nel 2022 elaborate quasi mille pratiche tra finanziamenti e remissioni di debiti: Campagna resta presidente

26/05/2023

Carmelo Campagna

Carmelo Campagna

Tempo di bilanci per la società finanziaria regionale umbra Gepafin che venerdì 26 maggio ha tenuto a Perugia la sua assemblea annuale dei soci, alla presenza dell’assessore allo sviluppo economico della Regione, Michele Fioroni.

Gli eletti

Nell’occasione sono stati anche eletti i nuovi vertici della società. Il nuovo consiglio di amministrazione è, quindi, così composto: Carmelo Campagna, presidente; Cristina Cipiccia, vicepresidente; Emanuele Carbonelli, consigliere; Marco Calabresi, consigliere; Giada Fantini, consigliere. Del nuovo collegio sindacale fanno, invece, parte: Daniela D’Agata, presidente; Gioia Bartolini, sindaco effettivo; Carlo Magara, sindaco effettivo; Giuseppe Siciliano, sindaco supplente; Marco Rosabella, sindaco supplente.

Prossimo piano strategico

“Oggi non facciamo solo il bilancio del 2022 – ha spiegato il presidente di Gepafin, Carmelo Campagna – ma di un intero triennio. Si è chiuso, infatti, un ciclo che ha visto momenti complicati, caratterizzato dalla pandemia e dalla guerra in Ucraina. In questo periodo abbiamo completato la programmazione comunitaria 2014-2020, che è quindi slittata, ma ci ha consentito di utilizzare tutte le risorse a disposizione. Nel solo 2022 abbiamo portato avanti quasi mille pratiche relative ai bandi regionali, fra finanziamenti erogati alle nostre imprese e, soprattutto, operazioni di remissione del debito. È stato comunque un anno di transizione perché, appunto, si è chiusa la precedente programmazione e siamo in attesa di quella nuova. Ora il nuovo CdA dovrà riunirsi e stilare il prossimo piano strategico. Ma questo dipenderà anche dagli indirizzi che la Regione darà alla società e dai fondi che le verranno assegnati”.

Uno sguardo al futuro

Tra le numerose attività portate avanti da Gepafin, la società finanziaria si è anche occupata, in qualità di advisor incaricato dalla Regione Umbria, dei piani di risanamento dell’aeroporto internazionale San Francesco d’Assisi e dei progetti di valorizzazione del centro fieristico Umbriafiere. Particolare attenzione è stata, inoltre, posta alla transizione digitale: in questo ambito, fiore all’occhiello è la nuova piattaforma Fintech ideata da Gepafin, recentemente presentata in anteprima a Roma al Consiglio Nazionale delle Ricerche, nell’ambito dei festeggiamenti per il centenario del prestigioso ente di ricerca italiano. “Un progetto di cui siamo molto orgogliosi – ha spiegato Campagna –, che è ora in fase di sviluppo ed è stato elaborato in collaborazione con il Politecnico di Milano. Il suo scopo è la compensazione multilaterale di debiti e crediti. In pratica, si tratta di una piattaforma che consente alle imprese di facilitare l’accesso al credito e i rapporti tra le stesse”. “Oggi, più che in altre occasioni – ha sottolineato a proposito Fioroni –, gettiamo un occhio al futuro perché è anche l’occasione per presentare la nuova piattaforma Fintech di Gepafin, fortemente voluta da questa amministrazione. Il mondo della finanza non è immune dalla rivoluzione che il digitale sta apportando in tutti i settori. La piattaforma Fintech dota la nostra finanziaria regionale di uno strumento all’avanguardia che, non solo raccoglie tute le sfide che il mondo del credito oggi sta affrontando, prevalentemente con la digitalizzazione dei processi bancari, ma che costituisce anche un sistema innovativo a supporto del sistema delle filiere e del suo rafforzamento finanziario”.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist