IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

“Una spesa per tutti”, la solidarietà di Caritas Perugia-Città della Pieve

Written by on 15/12/2022

“Una spesa per tutti”, la solidarietà di Caritas Perugia-Città della Pieve

C'è ancora tempo per partecipare alla raccolta fondi di solidarietà lanciata nel periodo d'Avvento

15/12/2022

L'Emporio Tabgha della Caritas di Perugia-Città della Pieve

L'Emporio Tabgha della Caritas di Perugia-Città della Pieve

Lanciata la prima domenica d’Avvento dalla Caritas diocesana di Perugia-Città della Pieve, la campagna di solidarietà ‘Una spesa per tutti’ continua. Per tutto il periodo di Natale, e fino a gennaio, tutti possono contribuire alla raccolta fondi a sostegno dei cinque Empori della Solidarietà (Tabgha di Perugia, zona Stazione Fs, presso il Villaggio della Carità; Divina Misericordia, dell’area industriale di San Sisto-Sant’Andrea delle Fratte; Siloe di Ponte San Giovanni; Betlemme di Marsciano; Don Gustavo di Ponte Pattoli, zona Alta Valle del Tevere).”L’Avvento è un tempo di attesa – ha detto don Marco Briziarelli ospite della trasmissione Mondo Migliore di Umbria Radio -, ma un tempo di carità speciale dove siamo chiamati a riscoprire il nostro essere comunità e il nostro rivolgere lo sguardo verso chi è più in difficoltà”.

Gli empori della solidarietà

Opere segno operative dal 2014 nelle zone più sensibili del territorio diocesano, gli Empori della solidarietà sono animati e gestiti da diverse decine di volontari giovani e adulti che accolgono quotidianamente quanti si trovano a vivere in gravi difficoltà a causa dell’aumento dei prezzi, ad iniziare dai costi delle materie energetiche. “Si tratta di famiglie – spiega don Marco – che non sono più in grado di fare la spesa in autonomia. I nostri cinque empori, hanno accompagnato, nel 2022, ben 1.800 famiglie a ricevere una spesa gratuita. È un impegno importante per Caritas, che, sempre nel 2022, ha superato 220mila euro di spese per mantenere aperti e ben forniti i cinque empori. Per il perpetuarsi della crisi – evidenzia il sacerdote – dovuta prima alla pandemia e poi alla guerra in Ucraina, non possiamo non replicare il nostro impegno per il prossimo 2023; non possiamo venire meno nei confronti di tanti fratelli e sorelle che sono in gravi difficoltà, di garantire loro una spesa dignitosa, una spesa alla quale siamo chiamati a partecipare tutti. Insieme possiamo ancora dare una risposta fondamentale. Questo appello, che è grande nel momento in cui lo rivolgiamo a tutti, nell’unirci per il contrasto alla povertà e per l’emergenza alimentare, è agli uomini e le donne di buona volontà, alle aziende, alle istituzioni, alle associazioni, alle parrocchie. È una emergenza che pensavamo di aver superato e che invece torna a bussare, con forza, alle porte delle case di tanti fratelli e sorelle”.

Come contribuire

Per contribuire alla campagna una ‘Una spesa per tutti’ si può fare un bonifico intestato a Fondazione di Carità San Lorenzo, IBAN: IT30P0344003000000000161500; causale: Empori della Solidarietà. Oppure online sul sito della Caritas diocesana attraverso il tasto Dona Ora o direttamente presso il Villaggio della Carità in zona Via Cortonese. Le donazioni alla Fondazione di Carità San Lorenzo, ente operativo della Caritas diocesana di Perugia-Città della Pieve, sono deducibili/detraibili.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist