IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

Agriturismi esclusi dal bando per il sostegno alle eccellenze

Written by on 23/02/2024

Agriturismi esclusi dal bando per il sostegno alle eccellenze

Una profonda anomalia che va sanata secondo Agriturist - Confagricoltura Umbria

23/02/2024

agriturismi

Eccellenze del territorio sulla tavola di un agriturismo

Agriturismi esclusi dal bando del Ministero per il sostegno alle eccellenze agroalimentari. Il decreto del 24 gennaio 2024 di attuazione del decreto del 4 luglio 2022, recante la definizione dei criteri e delle modalità di utilizzazione del Fondo di parte corrente per il sostegno delle eccellenze della gastronomia e dell’agroalimentare italiano, esclude gli agriturismi dall’accesso ai contributi. Un bando nato per valorizzare il patrimonio enogastronomico italiano con uno stanziamento di risorse pari a settantasei milioni di euro.

Agriturist, quindi, non ci sta e parla di profonda anomalia.

Sono soprattutto le aziende agrituristiche, sottolinea infatti la sezione di Confagricoltura dedicata al settore, ad occuparsi con sempre più qualità della somministrazione di prodotti tipici del territorio e quindi a promuovere la cultura del cibo a km zero.

Un lavoro attento e mirato per promuovere sapori locali soprattutto nelle aree rurali, mete sempre più ricercate dai turisti. Non si capisce quindi l’origine di questa “inaccettabile esclusione”.

“Stiamo chiedendo -dicono da Agriturist- al Ministero dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste un passo indietro e di rivedere l’atto prima possibile (il bando apre il 1 marzo e chiude il 30 aprile) in modo da inserire gli agriturismi tra i soggetti che possono beneficiare dei contributi anche le attività di ristorazione”.

Il provvedimento limita inopinatamente gli incentivi in questione alle sole imprese di ristorazione del codice Ateco 56.10.11, (oltre a quelle della produzione di pasticceria fresca – codice ATECO 10.71.20, gelaterie e pasticcerie – codice ATECO 56.10.30), escludendo quindi le imprese di ristorazione connesse alle aziende agricole che hanno, come noto, un differente codice Ateco (56.10.12).

Confagricoltura Umbria ritiene pertanto tale esclusione ingiustificata e non in linea con le previsioni di legge che non danno indicazioni in merito alla selettività dei soggetti beneficiari del provvedimento e chiede una estensione della previsione di accesso agli incentivi che rivestono interesse anche per le aziende agricole che praticano la ristorazione connessa alle attività di coltivazione e/o allevamento.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist