Aeroporto dell’Umbria, prosegue l’aumento dei passeggeri dello scalo

Written by on 03/11/2021

Aeroporto dell’Umbria, prosegue l’aumento dei passeggeri dello scalo

Ad ottobre, registrato più 305% rispetto al 2020 e più 24% sul 2019. Il Comune di Assisi decide di sottoscrivere altre azioni della Sase Spa, la società che gestisce lo scalo internazionale

03/11/2021

Aeroporto dell'Umbria

L'ingresso dell'Aeroporto dell'Umbria 'San Francesco d'Assisi'

Prosegue l’aumento del numero dei passeggeri all’Aeroporto dell’Umbria. Ad ottobre, ultimo mese della stagione di voli estivi programmati da e per lo scalo di Perugia, si conferma il trend registrato nell’ultimo periodo, con un +305% (24.865) rispetto all’ottobre 2020 (quando ne transitarono 6.142) e un +24% rispetto ai 20.007 del 2019, anno pre-pandemia. Lo sottolinea la Sase, la società che gestisce l’Aeroporto internazionale San Francesco d’Assisi.

La stagione estiva si chiude quindi con 119.581 passeggeri, pari ad una crescita del 178% sul 2020 e una contrazione, per la stessa Sase causata dal fermo voli che ha caratterizzato la prima parte del periodo, meno 24% rispetto allo stesso arco di tempo del 2019.

La stagione invernale, partita il 1 novembre, vede la conferma dei voli con Londra, Tirana, Malta (dal 3 dicembre) Catania, e Palermo che, spiega la società in una nota, dovrebbero permettere all’aeroporto dell’Umbria di superare i centotrentamila passeggeri totali per il 2021.

Il Comune di Assisi sottoscrive altre azioni della società che gestisce l’Aeroporto dell’Umbria

Il Comune di Assisi ha deciso di sottoscrivere altre azioni della Sase Spa aumentando così la propria presenza all’interno della società che gestisce l’Aeroporto San Francesco d’Assisi.

Il sindaco Stefania Proietti aveva, già a metà settembre, comunicato tramite posta certificata l’intenzione di esercitare sia il diritto di opzione per la propria quota di capitale sociale pari al 2,21% che quello di prelazione su una parte delle quote dismesse da alcuni soci. Con questa decisione si intende irrobustire la presenza dell’amministrazione comunale di Assisi nella governance della Sase, acquistando una posizione molto più consistente in termini di quote.

La volontà del Comune di contare di più all’interno della Sase è stata decisa a fine luglio dal consiglio comunale che ha espresso la ferma convinzione di puntare concretamente sullo sviluppo dell’Aeroporto San Francesco d’Assisi.

“La nostra scelta -ha spiegato il sindaco- è dettata dalla volontà di rafforzare il ruolo dello scalo e farlo diventare finalmente strategico per il turismo culturale e religioso, lo sviluppo dell’aeroporto è oggi più di ieri urgente e non più rinviabile. Assisi ha sempre creduto fortemente in questo obiettivo e lavorato, nei limiti delle possibilità e competenze, per raggiungerlo tanto è vero che in passato aveva anche proposto di devolvere una parte dell’imposta di soggiorno per il potenziamento dell’aeroporto. E proprio in coerenza con questa linea ora ha deciso di aumentare le quote all’interno del consiglio di amministrazione della Sase”.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist