IN ONDA

Playlist musicale


Raccolta di brani italiani e stranieri ! tutte le ultime uscite musicali in un programma veloce e brillante


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Sisma, Tajani con Navracsics: "Dalla Ue in arrivo 2 miliardi per le regioni colpite" (AUDIO)

Written by on 05/09/2017

Sisma, Tajani con Navracsics: "Dalla Ue in arrivo 2 miliardi per le regioni colpite" (AUDIO)

05/09/2017

NORCIA – Sisma, Tajani e Navracsics a Norcia: “Europa vicina alle popolazioni”. Sono arrivati lunedì pomeriggio a Norcia per partecipare all’incontro pubblico con i cittadini sul tema della ricostruzione post sisma, il presidente dell’Europarlamento Antonio Tajani e il commissario europeo per l’istruzione, la cultura, i giovani e lo sport Tibor Navracsics. Un momento molto importante di vicinanza delle istituzioni europee nei confronti delle comunità colpite dal sisma come sottolineato dallo stesso presidente Tajani. “Il prossimo 12 settembre, nel corso della prossima plenaria, il Parlamento europeo voterà la proposta di stanziamento di 1,2 miliardi del fondo europeo di solidarietà per le regioni italiane colpite dal sisma. Ritengo che prima della fine dell’anno i fondi saranno a disposizione dello Stato italiano”, ha affermato il presidente dell’assemblea di Strasburgo, Antonio Tajani, nel corso della conferenza stampa presso il centropolivalente di Norcia, alla quale hanno preso parte anche il commissario europeo all’istruzione e ai giovani, l’ungherese Tibor Navracsics, e il sottosegretario alla presidenza di Consiglio, Maria Elena Boschi.
La Ue  “Nella proposta – ha precisato Tajani – è prevista la riduzione al 5% del tasso di cofinanziamento nazionale, che per tutti i fondi europei è del 50%. Questo significa che ci sarà circa un altro miliardo da utilizzare”. Sul tema dei fondi si è soffermata anche il sottosegretario Boschi: “Al momento sono stati trasferiti solo 30 milioni di quelli previsti – ha spiegato il membro dell’esecutivo – ma confidiamo proprio nella collaborazione di tutte le forze politiche che ci rappresentano per accelerare la seconda fase di trasferimenti. Il governo italiano ha anticipato 700 milioni proprio per avviare la fase della ricostruzione”.
Basilica di San Benedetto I tempi per la ricostruzione totale della chiesa dedicata al patrono d’Europa, ha reso noto Tajani, sono ancora in fase di definizione: “Stabilire i tempi per la ricostruzione della basilica di San Benedetto oggi non è possibile, dato che si tratta di un lavoro particolarmente complesso. La politica e le istituzioni possono intervenire solo
sul fronte degli stanziamenti economici, ma non sugli aspetti tecnici”.
Fine emergenza “Ci auguriamo che il 28 febbraio, alla scadenza dello stato d’emergenza, non sia necessaria la proroga, che è comunque prevista”, questa la speranza espressa dal sottosegretario Boschi. Terminata la fase in corso, ha proseguito Boschi: “Potremo realmente iniziare a voltare pagina e riprendere una maggiore normalità. Questo non significa abbandonare i territori o esaurire impegno del governo al fianco delle popolazioni colpite. La decisione non sarà frutto di valutazioni politiche, ma di quelle della Protezione civile e delle amministrazioni comunali e regionali, sulla base di fatti oggettivi”.

 
Progressi  A proposito dei lavori per la ricostruzione Boschi ha sottolineato come “si vedono i progressi fatti – ha sottolineato l’onorevole Boschi -. L’operosità di Norcia è un buon esempio per il lavoro che si sta portando avanti nelle regioni. Ci rende orgogliosi – ha concluso il sottosegretario – che Norcia sia stata scelta come prima città per attuare i progetti del corpo europeo di solidarietà”. Nel pomeriggio, infine, Tajani e Navracsics visiteranno il deposito di Santo Chiodo a Spoleto dove sono conservati i beni artistici e documenti storici recuperati dai luoghi del terremoto e principali monumenti del patrimonio storico della città del Festival.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist