Covid, accordo vicino tra Regione e Federfarma per vaccinare i caregiver nelle farmacie

Written by on 13/04/2021

Covid, accordo vicino tra Regione e Federfarma per vaccinare i caregiver nelle farmacie

Prenotazioni al via dal 20 aprile per far partire le somministrazioni dal primo maggio. Superate le 200 mila inoculazioni

13/04/2021

gr

L'interno di una farmacia

PERUGIA –  Quello che in molti attendevano sembra essere ormai in dirittura d’arrivo e se non ci sono clamorosi dietrofront dal 20 aprile partiranno le prenotazioni per iniziare le vaccinazioni in farmacia a partire dal primo maggio. Su questo punto, delicato e importante, c’è un primo accordo tra Regione e farmacie per la somministrazione delle dosi a caregiver e familiari conviventi del paziente vulnerabile. Alle farmacie potrebbero essere assegnate sia dosi Astrazeneca per caregiver e conviventi del paziente vulnerabile, ma anche Johnson & Johnson. In base alle prime stime fatte da Federfarma gli umbri che potrebbero ricevere la dose in farmacia sarebbero perfino 120 mila. L’accordo prevede anche che all’interno delle farmacie venga allestito uno spazio dedicato alla vaccinazioni.

La situazione  Nel frattempo, stando ai dati del ministero della Salute, la campagna vaccinale nella nostra regione supera le 200 mila dosi somministrate, precisamente 200.218. Si tratta dell’86,4 per cento di quelle consegnate all’Umbria, che complessivamente sono poco più di 231 mila. La quota più importante è stata riservata agli over 80 con 81.910 dosi inoculate, seguono gli operatori sanitari con 46.250, la categoria “altro” con 33.549, il personale scolastico con 19.019, gli ospiti delle strutture residenziali con 8.623, il personale non sanitario con 7.375 e le forze armate con 3.448 dosi.

 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist