IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Torna a Monte del Lago il ‘Festival delle Corrispondenze’

Written by on 31/08/2018

Torna a Monte del Lago il ‘Festival delle Corrispondenze’

31/08/2018

Il caratteristico borgo di Monte del Lago, cornice anche quest'anno del 'Festival delle Corrispondenze'

MAGIONE- Il piccolo borgo di Monte del Lago nelle sue antiche ville, vicoli, piazzette, è pronto ad ospitare anche quest’anno il Festival delle Corrispondenze, l’evento organizzato e promosso dal Comune di Magione. La manifestazione, nata nell’ambito del Premio Nazionale Vittoria Aganoor Pompilj (riservato a lettere e carteggi, punto di riferimento del settore per le grandi e piccole case editrici), tornerà da venerdì  7 a domenica 9 settembre con un ricco programma d’iniziative tra mostre, convegni, presentazioni di libri, spettacoli teatrali e musicali, laboratori per bambini e buona cucina.

Un format originale e unico nel contesto italiano, giunto alla sua VII edizione, in grado di parlare dei grandi temi di attualità, di ripercorrere fatti e vicende del passato, piccole, grandi storie impresse nella carta, che il tempo non ha saputo cancellare.

A fare da anteprima alla manifestazione, giovedì 6 settembre alle ore 18, la presentazione del volume Michelangelo perugino di Sandro Allegrini ed Ennio Cricco, pubblicato da Morlacchi editore; una raccolta delle epistole familiari del grande artista rinascimentale, tradotte in lingua magionese-perugina.

Ad inaugurare il Festival delle Corrispondenze 2018, venerdì 7 alle 16 la conferenza dal titolo L’Italia di Moro, l’Italia senza Moro cui farà seguito l’apertura della mostra-evento in anteprima nazionale, allestita nelle sale di Villa Aganoor, Aldo Moro. Lettere nel tempo. Un interessante percorso dedicato al grande statista a quarant’anni dal suo sequestro ed uccisione, realizzato in collaborazione con l’Archivio Flamigni di Roma dove saranno esposti per la prima volta carteggi originali provenienti dall’archivio personale della famiglia Moro; questo, assieme a fotografie e filmati, giornali e altri documenti, fino ad arrivare a una ricca e inedita collezione di lettere di solidarietà inviate da ogni angolo d’Italia alla famiglia nei giorni della prigionia e successivamente nel corso degli anni.

Il problema della censura e dell’autocensura nelle corrispondenze pubbliche e private, sarà il tema al centro del convegno in programma sabato 8, alle 17, organizzato dall’ISUC Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea. Si parlerà ancora di Rete, di libertà e di rinnovate censure sempre nel pomeriggio di sabato, alle 18.30, in una tavola rotonda sulla comunicazione contemporanea insieme a Mario Morcellini, Commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM). Infine, alle 22, in Piazzetta Sant’Andrea, spazio alla musica con un concerto del pianista jazz Giovanni Guidi.

Particolarmente ricco di appuntamenti il programma di domenica 9, aperto alle 11 da Aldo Moro. Lettere dalla prigionia lectio magistralis dello storico Miguel Gotor. Alle 17.30, cerimonia di premiazione della XX edizione del Premio Nazionale Vittoria Aganoor Pompilj; alle 19, invece,  presentazione del libro Siate ribelli, praticate gentilezza di Saverio Tommasi, alla presenza del suo stesso autore intervistato dal giornalista del Messaggero Umbria Michele Bellucci. Chiuderà la VII edizione del Festival delle Corrispondenze, alle ore 22, in Piazzetta Sant’Andrea, il reading Un atomo di verità. Che cosa ha perso l’Italia con la morte di Moro che vedrà protagonista il direttore de L’Espresso Marco Damilano

Infine, anche la gastronomia troverà il suo spazio, precisamente nel giardino di Villa Aganoor in cui verranno proposti piatti tradizionali da degustare a lume di candela, tra cui i Zzurlini, il piatto tipico del borgo di Monte del Lago.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist