Todi Festival, presentata a Perugia la XXXII edizione della kermesse

Written by on 21/05/2018

Todi Festival, presentata a Perugia la XXXII edizione della kermesse

21/05/2018

Il Direttore artistico del Todi Festival Guarducci, assieme all'ex campionessa Fiona May e al Sindaco di Todi Ruggiano

PERUGIA- Il Todi Festival, la storica kermesse di teatro, musica, danza e arti visive, ha presentato a Perugia nel Salone d’Onore di Palazzo Donini la sua XXXII edizione. Ideata e fondata nel 1987 da Silvano Spada, confermata la Direzione Artistica di Eugenio Guarducci e l’organizzazione a cura dell’Agenzia Sedicieventi, tornerà dal 25 agosto al 2 settembre.

Presenti assieme al suo Direttore artistico e al Direttore generale Daniela De Paolis, la Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, il sindaco di Todi Antonino Ruggiano.

Un Festival, che manterrà un orientamento indirizzato verso debutti e prime nazionali, alla contaminazione tra generi, con l’intento di proporre un’offerta quanto più ampia e variegata, senza prevedere repliche, presentando ogni giorno un programma diverso.

“Parola d’ordine: sorprendere! E’ questo il percorso con il quale abbiamo progettato la XXXII edizione del Todi Festival -ha detto il il Direttore Artistico Guarducci– Lo abbiamo fatto, immaginandoci che ogni sera lo spettacolo potesse rinnovare un patto di fiducia creativa con il pubblico. Un pubblico, potenzialmente attratto da un’ampia offerta che troverà spazio nei Teatri, nelle Piazze e nei luoghi segreti della Città di Todi”.

Anche quest’anno, i principali eventi del Todi Festival, in programma alle ore 21, si svolgeranno al Teatro Comunale. Ad inaugurare il cartellone, sabato 25 agosto la prima nazionale di Maratona di New York, testo di Edoardo Erba che vedrà il debutto teatrale della già campionessa mondiale di atletica leggera Fiona May, affiancata da Luisa Cattaneo, per la regia di Andrea Bruno Savelli.

“Sono davvero emozionata e contenta di recitare sul palcoscenico per la prima volta -ha spiegato l’ex atleta, gradita ospite nel corso della presentazione- e non vedo l’ora di immergermi in questa nuova esperienza. Sono stata felice di accettare la sfida, di recitare e correre allo stesso tempo: una prova impegnativa, che ho accolto con molta curiosità”.

Tornando al programma, ancora un debutto il giorno successivo con lo spettacolo di danza Neodervish, di e con Ziya Azazi ; un progetto, con il quale il coreografo turco reinterpreterà in chiave contemporanea la suggestiva tradizione sufi. Sempre in prima nazionale, lunedì 27 agosto, in coproduzione con Gruppo della Creta, sarà la volta di Generazione XX: un viaggio attraverso la condizione dei giovani di oggi, scritto da Anton Giulio Calenda per la regia di Alessandro Di Murro. Il duo composto da Massimo Popolizio e Javier Girotto, sarà, invece, il protagonista di Sulle vie di Borges, in scena per il suo debutto il giorno seguente. Il noto attore e il jazzista, ricreeranno l’atmosfera evocata dalle pagine straordinarie dello scrittore argentino,surreale congiunzione tra uno stile limpidissimo e una trama impossibile. Mercoledì 29 agosto, il giornalista Ezio Mauro porterà in scena in esclusiva regionale Il condannato. Cronache di un sequestro, il reading teatrale che ripercorre le vicende del rapimento di Aldo Moro a quarant’anni dalla morte dello statista. La pianista perfetta, ritratto di Clara Wieck moglie del musicista Robert Schumann, è il nuovo testo del drammaturgo Giuseppe Manfridi, che debutterà il giorno seguente in prima nazionale, per la regia di Maurizio Scaparro, interprete Guenda Goria. Ancora un debutto nazionale, venerdì 31 agosto con Dica 33!, percorso nella rivoluzione musicale degli Anni ’60, di e con Zap Mangusta e lo storico complesso  dei New Trolls. A chiudere gli appuntamenti del Teatro Comunale, il giorno seguente sarà l’umorismo surreale di Flavia Mastrella e Antonio Rezza, con il loro nuovo spettacolo in esclusiva per l’Umbria Anelante.

A chiudere la XXXII edizione del Todi Festival, come da tradizione, la suggestiva Piazza del Popolo farà da cornice all’evento conclusivo. Protagonista quest’anno Ornella Vanoni,  reduce dalla partecipazione al Festival di Sanremo 2018, con una tappa del tour La mia storia in cui una tra le maggiori interpreti della musica leggera italiana ripercorrà  la sua lunga carriera con vecchi e nuovi successi.

Principale novità di quest’anno, il progetto unico nel suo genere Tournée da bar che di sera in sera, toccando tre locali del centro storico, proporrà i grandi classici del teatro, con l’obiettivo di coinvolgere nuovi spettatori.

Confermata, la presenza, invece, di TODI OFF spazio dedicato al teatro di ricerca e contemporaneo curato dal Teatro di Sacco, in programma al Nido dell’Aquila, in cui saranno presentati sette spettacoli e curato un blog come osservatorio critico per formare il pubblico. Così come, Giardini segreti (domenica 26 agosto), rassegna di musica che ospiterà artisti della scena indipendente italiana in secret concert svelati agli invitati poco prima dell’evento; ed anche Around Todi  appuntamenti che porteranno il pubblico a conoscere luoghi insoliti della città, fino a coinvolgere anche le frazioni del territorio.

Tra gli eventi collaterali, la sezione Kids dedicata ai più piccoli, che quest’anno vede la nuova partnership con il prestigioso Premio Andersen, e gli Incontri con l’Autore, organizzati in collaborazione con Libreria Ubik, che  si terranno presso la cornice di Palazzo Pongelli.

Ad accompagnare la promozione e lo svolgimento del XXXII Todi Festival, l’immagine realizzata da Auro, Bruno e Celso Ceccobelli, autori del manifesto ufficiale. In omaggio ai tre artisti, il Comune di Todi sta programmando le rispettive personali che verranno allestite presso le sale dei Palazzi Comunali, che verranno inaugurate nella prima giornata del Festival.

 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist