IN ONDA

Privato: Rassegna stampa

Presentato da Pierpaolo Burattini

Condotta da Pierpaolo Burattini[...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

Testamento biologico, 2.411 umbri hanno fatto richiesta

Written by on 02/02/2023

Testamento biologico, 2.411 umbri hanno fatto richiesta

Secondo l'indagine condotta nei mesi scorsi dall'associazione Luca Coscioni, nella nostra regione un abitante su 279 ha depositato le disposizioni anticipate di trattamento (Dat)

02/02/2023

testamento biologico

Testamento biologico, in Umbria un abitante su 279 ha depositato le disposizioni anticipate di trattamento

A cinque anni dall’entrata in vigore dalla legge che regola il testamento biologico, in Umbria un abitante su duecentosettantanove ha depositato le Dat (Disposizioni anticipate di trattamento), 2.411 in tutta la regione.

In tutto, secondo l’indagine avviata nei mesi scorsi dell’associazione Luca Coscioni, nella nostra regione sono complessivamente millecinquecentonovantacinque quelle depositate nell’intera provincia di Perugia e ottocentosedici  in quella di Terni, trecentonovantasei nel solo capoluogo umbro e cinquecentoquarantasei nel comune di Terni. L’Umbria è al diciassettesimo posto nella graduatoria delle regioni italiane.

I dati contenuti nel report

Grazie a un accesso agli atti generalizzato, il report condotto da Matteo Mainardi e Alessandro De Luca, in collaborazione con le Cellule Coscioni di tutta Italia, ha, infatti, permesso di richiedere a seimilacinquecento comuni quante Disposizioni anticipate di trattamento sono state ricevute dall’entrata in vigore della legge (il 31 gennaio 2018) a oggi, e quante di queste sono state trasferite alla Banca dati nazionale.

“Solo lo 0,4 per cento degli italiani (185.500) -riferisce una nota diffusa dall’associazione- ha depositato le Dat. Un vuoto, determinato innanzitutto dalla mancanza di conoscenza dello strumento.

Da parte del Ministero della Salute, infatti, non è mai stata condotta alcuna campagna informativa a beneficio delle persone, come invece dovrebbe avvenire e indicato nella legge stessa”.

Giobbe Covatta testimonial della campagna sul biotestamento

E proprio a cinque anni dalla entrata in vigore delle legge 219 del 2017, che regola il testamento biologico, l’associazione Luca Coscioni ha lanciato una campagna informativa, dal 30 gennaio al 3 febbraio, attraverso i propri strumenti di comunicazione. L’iniziativa dal titolo Il biotestamento spiegato agli adulti, che vede come testimonial in un video l’attore Giobbe Covatta, si è affiancata al Numero bianco, la linea telefonica nata due anni fa gestita grazie al supporto offerto quotidianamente dai volontari, con la consulenza gratuita da parte di medici che rispondono su appuntamento ai quesiti legati al fine vita.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist