IN ONDA

Playlist musicale


Raccolta di brani italiani e stranieri ! tutte le ultime uscite musicali in un programma veloce e brillante


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

Sciopero metalmeccanici, sindacati: “Obiettivo raggiunto”

Written by on 12/07/2023

Sciopero metalmeccanici, sindacati: “Obiettivo raggiunto”

Cisl, Fiom Cgil e Uilm Terni: "I lavoratori chiedono garanzie per il loro futuro"

12/07/2023

Lunedì scorso, sciopero nazionale dei metalmeccanici

Lunedì scorso, sciopero nazionale dei metalmeccanici

“Uno sciopero per e non contro qualcuno, ma anche i metalmeccanici umbri vogliono una garanzia per il proprio futuro”: parlano di “obiettivo raggiunto” Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm di Terni riferendosi allo sciopero nazionale unitario di 4 ore per tutti i metalmeccanici dello scorso lunedì 10 luglio, che ha visto la partecipazione dei lavoratori metalmeccanici della regione. Al centro della protesta, il rilancio industriale, l’occupazione, gli investimenti, la transizione sostenibile e la risoluzione delle crisi aperte. “Uscire dalle fabbriche per far sentire la voce dei tanti lavoratori metalmeccanici della nostra regione – sostengono i sindacati di Terni in una nota -, la buona riuscita arriva anche perché troppe minacce sono all’orizzonte. La transizione ecologica e digitale, la crisi energetica e le crisi aperte sono troppo pericolose per continuare a non essere affrontate”. Per Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm “anche l’Umbria necessita interventi urgenti nel settore delle politiche industriali” e “il governo ora deve dare delle risposte perché non è più sufficiente incontrarci ma bisogna chiarire quali politiche industriali e quanti investimenti pubblici intenda mettere in campo per tutelare l’occupazione, i diritti e il salario delle lavoratrici e dei lavoratori”. “È ora di passare dalle parole ai fatti – chiedono ancora i sindacati – per aprire un confronto negoziale per l’incremento degli investimenti pubblici e privati nei settori strategici e la reindustrializzazione delle aree di crisi per garantire l’occupazione, l’utilizzo delle risorse del Pnrr per lo sviluppo del settore metalmeccanico, la riforma degli ammortizzatori sociali, con strumenti adeguati a gestire la transizione ecologica e digitale, l’incentivazione di contratti di solidarietà, per ridurre l’orario di lavoro e favorire l’occupazione giovanile, un piano di formazione sulle nuove competenze, il superamento del massimo ribasso negli appalti e la stabilizzazione del lavoro precario”.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist