IN ONDA

Goleada

Tutto sul calcio umbro

condotto da Fabio Meattelli Goleada è la trasmissione radiofonica dedicata al calcio umbro e non solo.[...]


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

San Gemini dedica una mostra al pittore Carlo Quaglia

Written by on 29/09/2018

San Gemini dedica una mostra al pittore Carlo Quaglia

29/09/2018

'Villa Borghese con tempietto' una delle opere di Carlo Quaglia in mostra a San Gemini

SAN GEMINI- Dall’India alla Scuola Romana. Opere 1943-1970, è il titolo della mostra dedicata all’artista Carlo Quaglia che s’inaugura questo sabato 29 settembre a Palazzo Vecchio di San Gemini. Un percorso curato da Massimo Duranti e Andrea Baffoni, visitabile fino al prossimo 14 ottobre anche presso Palazzo Montani a Terni, attraverso settantacinque fra dipinti e disegni, realizzato nell’ambito della XLV edizione della Giostra dell’Arme di San Gemini. Una mostra che nasce dall’esigenza di ricordare la figura umana e artistica di Carlo Quaglia, artista importante per l’Umbria, nato a Terni ma vissuto e divenuto famoso a Roma, che esplora dettagliatamente il suo itinerario pittorico, dagli esordi durante la guerra, nel campo prigionia di Yol, in India, ai piedi dell’Himalaya, e prima ancora a Derna, in Libia, nel 1939. Erede di quella tradizione pittorica che tra le due guerre fu della Scuola Romana, con protagonisti Mario Mafai e Scipione, ben presto riconosciuta, visto che nel 1948 fu già presente alla Biennale di Venezia, e alla Quadriennale romana. Quindi un veloce ingresso nel mondo artistico, supportato da inviti importanti e non sporadici, confermati nel corso degli anni Cinquanta da altre due partecipazioni alla Biennale (1950 e 1954) e nuovamente in Quadriennale nel 1955. Amico di letterati e poeti, tra cui Giuseppe Ungaretti che nel 1970, anno della sua morte, curò una monografia fondamentale per la sua attività, Carlo Quaglia seppe ben distinguersi in un periodo in cui in Italia dominavano avanguardie artistiche che guardavano verso l’Oltreoceano.

Un percorso espositivo, che si sviluppa attraverso sette sezioni tematiche : gli esordi in India, i ritratti, la natura morta, gli intonaci, il paesaggio romano, il paesaggio umbro, i disegni, che permettono al visitatore di attraversare l’intensa, sebbene non lunga, carriera dell’artista ternano. Affascinante la sequenza di facciate dei palazzi romani, dove il Rosso Quaglia emerge in tutta la sua poesia, mentre il tutto si arricchisce dei tanti ritratti di amici e compagni di strada, tra cui alcuni toccanti ritratti realizzati nel 1943 nei difficili anni della prigionia ed altri in cui ritrae se stesso e artisti come Sante Monachesi o Stradone, compagni di vita e di arte. Un importante e doveroso omaggio, realizzato grazie al supporto dell’Ente Giostra dell’Arme (con il coordinamento di Piero Zannori), della Regione Umbria, del Comune di San Gemini e della Fondazione Cassa di risparmio di Terni, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist