Perugia ricorda Aldo Capitini a 50 anni dalla morte

Written by on 02/02/2018

Perugia ricorda Aldo Capitini a 50 anni dalla morte

02/02/2018

Aldo Capitini, alla partenza della prima 'Marcia della Pace' del 1961

PERUGIA- Il 19 ottobre 1968 moriva, a Perugia, Aldo Capitini. Un ricco calendario di iniziative, in programma per tutto il 2018, organizzate da un apposito comitato,  denominato Aldo Capitini 2018, costituito da enti pubblici, istituti ed associazioni, è pronto per celebrare nel capoluogo umbro il filosofo italiano della non violenza, ideatore nel 1961 della prima Marcia per la Pace Perugia-Assisi.

Celebrazioni, che prendono il via con una serie di incontri di approfondimento presso la Sala Binni della Biblioteca Comunale Augusta dal titolo Semenzaio. Soste nella poesia di Aldo Capitini, a cura di Anna Maria Farabbi. Si tratta di un ciclo di sei incontri, previsti il 3 e il 17 febbraio, il 3 e il 17 marzo, il 14 e il 21 aprile (dalle 9.30 alle 11.30), con un appendice dedicata al tema della poesia capitiniana, il 4 maggio alle 17 ad Umbrò in via Sant’Ercolano, a cura di Maria Borio. Altri incontri di approfondimento di singole opere del filosofo perugino (con il titolo La pagina aperta di Aldo Capitini) sono in programma il 6 e il 21 febbraio, il 7 e 21 marzo, il 4 e il 18 aprile, il 2 e il 9 maggio, alle ore 17.30, alla Biblioteca di San Matteo degli Armeni, che, peraltro, conserva la biblioteca di Capitini e ospita, fino al 20 ottobre prossimo, la mostra documentaria Un cammino per la pace.

Dal punto di vista della produzione editoriale, saranno realizzate nuove edizioni di importanti testi di Aldo Capitini, a cura de Il Ponte Editore, Fondo Walter Binni e Fondazione Centro Studi Capitini, che saranno presentate nel corso di un incontro in programma il 24 febbraio presso l’Archivio di Stato. Il Comune di Perugia, invece, ripubblicherà per le scuole la guida Perugia. Punti di vista per una interpretazione (del 1947). Infine, un nuovo volume biografico-documentario, dal titolo Album Aldo Capitini, sarà presentato il 17 ottobre nella Sala conferenze della Galleria Nazionale dell’Umbria. La raccolta di fotografie, autografi, documenti scritti da e su Capitini è stata curata da Lanfranco Binni, Marco Pierini, Anna Alberti e Gabriele De Veris.

Sempre nella stessa Galleria Nazionale, il prossimo 11 aprile, alle 17, si terrà l’inaugurazione ufficiale dell’appartamento dove Capitini abitò all’interno della Torre campanaria di Palazzo dei Priori (recentemente recuperato), che diventerà un luogo della memoria.

Infine, il 22 aprile nell’ambito della Giornata Mondiale della Terra  e in occasione di quella dell’Ambiente, il 5 giugno, il Comune di Perugia organizzerà due appuntamenti per Praticare Capitini: esperienze, buone pratiche, scelte di vita e politiche per l’ambiente da condividere in uno spirito di festa e di partecipazione attiva della città.

Nel mese di giugno sarà anche presentato il sito web dedicato al filosofo della non violenza, nell’ambito del programma di digitalizzazione del suo archivio avviato dall’Archivio di Stato lo scorso anno, che comprenderà, in questa prima fase, l’inventario, una prima serie di documenti, i files pdf di alcune opere.

Altre attività previste vedranno il coinvolgimento delle scuole, per la promozione e alla conoscenza della figura del filosofo tra i giovani, anche all’estero, tramite programmi di scambio e gemellaggio tra gli istituti.

 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist