IN ONDA

Playlist musicale


Raccolta di brani italiani e stranieri ! tutte le ultime uscite musicali in un programma veloce e brillante


Info and episodes

Parma – Perugia 2-0: un Grifo troppo compassato torna alla sconfitta

Written by on 21/01/2023

Parma – Perugia 2-0: un Grifo troppo compassato torna alla sconfitta

21/01/2023

Nulla da fare per il Perugia che torna ad assaporare l’amarezza della sconfitta che chiude la mini serie positiva dopo una partita affrontata in maniera troppo molle. Al Parma bastano due tiri per trovare altrettanti gol, troppo semplice per la squadra di Pecchia. Il Grifo ancora una volta perde dopo essere andato sotto dimostrandosi incapace di ribaltare risultati negativi. Zona salvezza ancora più lontana visto che le altre fanno punti prima di un’altra trasferta complicata a Bari.

LE FORMAZIONI

Castori conferma la formazione vista nel primo tempo contro il Palermo con Gori in porta alle spalle della difesa a tre presidiata da Curado, Sgarbi e Dell’Orco. Sulle corsie Casasola e Lisi mentre in mediana Bartolomei è affiancato da Santoro con Luperini a fare da guastatore sulla trequarti. Olivieri e Di Serio compongono la coppia d’attacco.

Dall’altra parte il Fabio Pecchia schiera il suo Parma, reduce da due sconfitte ed un pareggio nelle ultime 3 gare, con un conservativo 5-4-1 con Inglese unica punta.

LA CRONACA

Partenza di personalità del Perugia che si fa prima vedere con una mischia pericolosa in area, poi al 4′ su uno spunto di classe di Bartolomei organizza un’ottima azione sulla sinistra con cross di Lisi e colpo di testa in tuffo di Di Serio a lato di poco.

All’8 problema alla mano per Santoro che deve essere curato a bordo campo.

Al 12′ il Parma passa avanti con un colpo di testa di Benediczak che sul cross dalla sinistra di Ansaldi salta più alto di Lisi e indirizza il pallone di testa all’angolo alto con una traiettoria imprendibile per Gori. Perugia freddato dal gol dopo un inizio di gara positivo. Dall’altra parte invece i gialloblu prendono fiducia dopo le paure iniziali.

Alla mezzora reazione biancorossa sempre sull’asse Lisi-Di Serio, cross del primo e colpo di testa del secondo che però anche stavolta non trova lo specchio della porta. Risponde dopo pochi minuti lo stesso Benediczak, ispiratissimo in attacco, che girà di prima dal limite un assist di Inglese. Stavolta la conclusione è a lato.

Nel finale di tempo nulla da segnalare se non un’ottima palla di Casasola per Olivieri in pieno recupero che l’attaccante non controlla in area perdendo la chance di calciare in porta.

L’attaccante ex Lecce ha la palla buona anche ad inizio ripresa su un retropassaggio errato di Benediczak, la sua conclusione di sinistro, da posizione defilata viene messa però in angolo da Chichiziola.

Il Grifo ci prova ma al 16′ Sgarbi svirgola malamente un rinvio e consente a Vazquez di colpire di prima intenzione verso l’incrocio dei pali e di realizzare il 2 a 0 trovando un grandissimo gol.

Castori allora toglie dal campo Bartolomei, Luperini e Bartolomei per inserire Iannoni, Di Carmine e Kouan. Poco dopo anche Melchiorri entra in campo per Olivieri. ma la gara sembra ormai indirizzata.

A 10′ dalla fine cross di Iannoni dalla destra, colpo di testa mancato da Lisi, Melchiorri controlla e calcia ma del Prato mette sul fondo. Dall’Altra parte è Culibaly ad inserirsi negli spazi larghi della difesa del Perugia e a provare la conclusione controllata da Gori.

Nel finale dentro anche Matos per Santoro con Kouan che affianca Iannoni in mediana ma non c’è niente da fare per il Perugia che si deve arrendere.

 

LE PAGELLE

Gori – 6 – Due palloni imprendibili verso la sua porta

Dell’Orco – 6 – Inizia con qualche difficoltà, poi tiene bene il campo

Curado – 6 – Concede poco ad Inglese

Sgarbi – 4,5 – Impreciso palla al piede. Non è brillantissimo neanche in marcatura e sul secondo gol commette un errore madornale rinviando il pallone sui piedi di Vazquez

Casasola – 5 – Propizia il gol avversario calciando un cross addosso all’avversario la lasciando scoperta la corsia ad Ansaldi.

Bartolomei – 6 – Qualche lampo di classe e una regia sostanzialmente sufficiente anche se nel deserto

Santoro – 5,5 – Si limita al compitino ma non basta più

Lisi – 5,5 – Dal suo piede arrivano i cross più interessanti. Si lascia però sovrastare da Benediczak nell’occasione del gol. nella ripresa si vede poco

Luperini – 4,5 – Vaga a vuoto per il campo. Poca determinazione e parecchie brutte figure collezionate con Vazquez. Esce troppo tardi

Olivieri – 5,5 – Molto attivo in avanti ma tentenna sulla palla buona che gli capita nel recupero del primo tempo e calcia debolmente anche ad inizio ripresa

Di Serio -5,5 – L’unico a concludere verso la porta nel primo tempo. Nella ripresa ha la palla buona in area ma colpisce male

 

Kouan – 5,5 – Impatto svogliato da parte sua. D’altronde il cambio sembra veramente troppo tardivo

Di Carmine – Mezzora circa di poco movimento. In evidente ritardo di condizione

Iannoni – 6 – Si cala bene nella partita

Melchiorri – 6 – Entra per combattere e si vede, come sempre.

Matos – sv

 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist