Non solo musica, all'Ameria Festival

Written by on 26/09/2017

Non solo musica, all'Ameria Festival

26/09/2017

L'interno del Teatro Sociale Amelia

L'interno del Teatro Sociale di Amelia

AMELIA (TR)- Con la messa in scena di un grande classico quale Rigoletto, l’opera di Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave, nell’allestimento curato dal regista Gianmaria Romagnoli (con protagonista Luca Grassi, baritono pluripremiato e dal fulgido curriculum internazionale), ha preso avvio lo scorso venerdì 22 settembre dal Teatro Sociale di Amelia l’edizione 2017 dell’Ameria Festival. Sei fine settimana, in programma fino al prossimo 29 ottobre, per un calendario che si rinnova anche quest’anno con  eventi che sanno unire l’incanto dei grandi classici a curiosità culturali di fascino e suggestione. Ogni venerdì con la grande musica; ogni sabato con la prosa o il jazz; ogni domenica con appuntamenti quali percorsi attraverso il folklore, le eccellenze paesaggistiche ed enogastronomiche del territorio, ma anche mostre e raduni d’auto d’epoca.
L’Ameria Festival, dopo essersi avvalso fino allo scorso anno della consulenza artistica del regista tedesco Peter Stein (ora impegnato all’estero) ha da oggi come coordinatore il maestro Renzo Renzi, direttore d’orchestra e curatore di prestigiose rassegne operistiche e concertistiche in Italia e all’estero. Animatore e patron dell’Ameria Festival è, invece, da sempre Riccardo Romagnoli, storico presidente dell’antica Società Teatrale e direttore generale della manifestazione.
Fra gli ospiti di questa edizione 2017 dell’Ameria Festival, per il teatro l’attore e cantante Peppe Servillo, che offrirà, il 20 ottobre, una personalissima rilettura dell’Hystoire du Soldat in napoletano; Enrico Lo Verso, che metterà in scena il 21 ottobre un particolare adattamento teatrale del pirandelliano Uno, nessuno, centomila; Franco Castellano, in una serata dedicata ai grandi monologhi di Shakespeare, il 7 ottobre.
Per la musica, dopo la messa in scena del Rigoletto, presenta altre chicche. Da un’avvincente serata Classic Prog, il 29 settembre, con un repertorio tra musica colta e musica popolare dal ‘700 ad oggi, assieme ad Umbria Ensamble; ad un’altra, il 6 ottobre, con protagonista uno dei più applauditi pianisti del nostro tempo, Giovanni Bellucci, accompagnato dall’Orchestra di Europa Musica, nell’esecuzione di due grandi capolavori quali, il Concerto n. 5 Imperatore di Beethoven e la Sinfonia n. 40 K. 550 di Mozart; ad un appuntamento, il 13 ottobre, con il raffinato e magico suono della fisarmonica e del pianoforte del jazzista Antonello Salis, con atmosfere che andranno dal blues al melodramma, alle colonne sonore del grande cinema; alla celebrazione, il 12 ottobre, del 450esimo anniversario della nascita di Claudio Monteverdi, affidata all’Ensemble Roma Sinfonietta, diretta da Fabio Maestri, nella riproposizione della celeberrima Tancredi e Clorinda, e nella prima esecuzione assoluta  di un madrigale drammatico di Claudio Ambrosini, illustre autore contemporaneo, su testo di Torquato Tasso; la flautista Elisabeth De Merode, il 27 ottobre, in un concerto dedicato a due dei nomi più interessanti della ricerca musicale degli ultimi decenni Salvatore Sciarrino e Denis Schuler, con la contemporanea proiezione delle splendide, immagini delle sequoie di Redwoods di Anne Rochat, per la regia video di Letizia Renzini; l’Ensemble Berlin, formata dai solisti dei Berliner Philharmonike, il 28 ottobre, all’Ameria Festival il secondo anno consecutivo, con il Concerto italiano di Bach e celebri brani di Mozart.
Infine, tornano, come da tradizione, gli appuntamenti infrasettimanali con la cultura, che offriranno, nelle più belle sale dei palazzi storici amerini, ghiotte comunicazioni di accademici e studiosi sui legami tra la Roma dei Papi e l’Amelia dei cardinali e diplomatici, con le committenze ai grandi artisti dell’epoca, da Piermatteo D’Amelia ad Agostino di Duccio, da Tintoretto al Mascherino. Come anche, sull’evoluzione della lingua italiana tra passato e futuro, oppure sulle ciclopiche mura poligonali di Amelia.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist