A Nocera Umbra, di scena la IV edizione del ‘Genesis Day’

Written by on 20/07/2018

A Nocera Umbra, di scena la IV edizione del ‘Genesis Day’

20/07/2018

Il cantante Ray Wilson, ospite del concerto di chiusura della IV edizione del 'Genesis Day'

NOCERA UMBRA (PG)- Una tre giorni di musica nel segno della solidarietà. Si presenta così, anche quest’anno il Genesis Day, la vera e propria festa che vede riunirsi vecchi e nuovi appassionati della storica band inglese del cosiddetto progressive rock. Dal 20 al 22 luglio, grazie all’organizzazione dell’Associazione Alchemia e il patrocinio della Proloco di Nocera Umbra, fan provenienti da tutta Italia arriveranno nella nostra regione per far rivivere la straordinaria parabola artistica di uno dei gruppi più importanti ed innovativi della storia della musica. Il Genesis Day, giunto alla sua IV edizione, dopo essere partito nel 2015 da Bevagna e aver fatto tappa ad Assisi nel 2016, dallo scorso anno si svolge a Nocera Umbra; un evento che è una vera dimostrazione di affetto nei confronti di una band, che deve buona parte del propria fortuna artistica proprio all’Italia,  primo paese a decretare il successo nei primi anni ’70. Un progetto che ha preso avvio dalle pagine di Facebook, con cui i fan da sempre si tengono in contatto fra loro e condividono on-line le proprie passioni. Proprio grazie al social ha preso forma l’idea di organizzare un raduno in una cittadina del centro Italia, così da essere equidistante un po’ da tutti, abbinandoci per l’occasione anche dei concerti di Tribute Band italiane, permettendo la nascita del Genesis Day.

Il centro storico di Nocera Umbra, è quindi pronto ad accogliere tra piazza Caprera e i Giardini pubblici di piazza Umberto I la manifestazione, che prende avvio venerdì 20 luglio alle ore 21.30 nel segno dell’internazionalità con gli spagnoli Jazznesis (guidati dal pianista Jaume Vilaseca) con la loro rivisitazione in chiave jazz della musica dei Genesis. Il giorno seguente, arriveranno, invece, dall’Inghilterra più precisamente da Liverpool i Carpet Crawlers, che si esibiranno sempre alla stessa ora, preceduti nel pomeriggio dalla Tribute band nostrana dei Gabriel Knight. L’ultima giornata dell’evento, si aprirà alle ore 15 presso la Pinacoteca comunale con un incontro cui parteciperà Richard Macphail, soprannominato il sesto Genesis, amico ed ex road manager della band, che presenterà il suo ultimo libro proprio a loro dedicato. Sempre nel pomeriggio di domenica 22 luglio, alle 17.30 sono attesi i Ladri di Carrozzelle, il celebre gruppo formato da musicisti disabili i cui membri sono grandi appassionati dei Genesis. Chiuderà la IV edizione Genesis Day, alle 21.30, il cantante dell’ultimo periodo della band Ray Wilson nella prima delle due sole tappe italiane del suo tour europeo 2018 accompagnato dagli archi dei Notturno Concertante.

Una tre giorni, come dicevano, dedicata alla musica con concerti ad ingresso gratuito che non dimenticherà la solidarietà : per l’occasione, verranno raccolte offerte a favore della sezione di Foligno dell’Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e dell’Associazione Io Posso di Nocera Umbra, che opera a sostegno dell’assistenza ai malati terminali.

Da segnalare, infine, che nel corso dello svolgimento della manifestazione sarà possibile visitare la mostra fotografica di Silvio Amenduni Family Snapshot – Genesis & Friends, allestita presso l’ex Monastero di San Giovanni Battista.

.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist