A Ferentillo, torna 'Le Rocche Raccontano'

Written by on 17/08/2017

A Ferentillo, torna 'Le Rocche Raccontano'

17/08/2017

FERENTILLO (TR)- In occasione dei festeggiamenti del patrono San Sebastiano, torna anche quest’anno a Ferentillo una delle manifestazioni estive tra le più attese della nostra regione, Le Rocche Raccontano. Diversi gli appuntamenti, in programma dal 18 al 27 agosto, per la rassegna organizzata dalla Pro Loco di Ferentillo giunta alla sua ventiquattresima edizione, che presenta come evento principale gli ormai famosi Quadri viventi. Oltre duemilacinquecento anni di storia narrati e rappresentati in quattordici brevi scene teatrali, dirette dall’attore e regista Graziano Sirci e realizzate da quasi cinquecento figuranti in costume, che vestiranno i panni dei vari personaggi dellla lunga storia ferentillese . Il visitatore che giungerà a Le Rocche Raccontano, verrà proiettato in un vero e proprio Viaggio nei secoli, accompagnato da una guida e dalla voce narrante, partendo dalle popolazioni preromane dei Naharki fino alla Grande Guerra, passando per la fondazione longobarda ed eremitica dell’Abbazia di San Pietro in Valle, Papa Bonifacio VIII e i movimenti eretici, la vita medievale e la vita di corte del Principe Lorenzo Cybo, la santa inquisizione e il rogo della strega, il brigantaggio della Valnerina, il miracolo della peste di San Sebastiano, le campagne napoleoniche e l’inizio dei moti risorgimentali, le grandi fiere del XIX secolo, la festa della trebbiatura, l’inaugurazione della Tramvia Terni-Ferentillo.
Per due fine settimana, le due rocche di Precetto e Matterella, che da un millennio sovrastano l’abitato del piccolo borgo umbro, faranno da sfondo ad una serie di eventi che si dirameranno in tutti i dieci giorni della manifestazione. Il programma de Le Rocche Raccontano prevede, infatti, oltre ai quattordici Quadri Viventi dislocati fra le vie del paese,  il corteo storico d’apertura dell’omonimo Palio, l’esibizioni di tamburini e balestrieri di Norcia, conferenze come Rosso Melangola dedicata ai frutti dimenticati, i concerti all’Abbazia di San Pietro in Valle con l’Accademia Hermans e quello della Banda Musicale Furio Miselli di Ferentillo, che quest’anno si esibirà nel Concerto da favola… I Musicanti di Brema.
Ma la serata più attesa, soprattutto dai giovani, è senza dubbio la Notte Bianca di sabato 19 agosto, nella quale tutto il paese si riempirà di musica (con concerti di ogni genere dal rock’n roll anni 50, al reggae, al jazz, alla musica d’autore italiana, fino al folk dei Cantori della Valnerina), così come di artisti di strada, punti ristoro con prodotti tipici, fiere itineranti, giochi per tutte le età.
Per tutta la durata della manifestazione, sarà, inoltre, aperta la Taverna delle Rocche, dove tutti i visitatori potranno degustare i migliori prodotti tipici che la tradizione ferentillese possa offrire come il tartufo, la pasta fatta a mano, l’olio, la birra artigianale, il vino.
Per avere informazioni dettagliate sul programma e sugli eventi, si può consultare il sito www.prolocoferentillo.it, visitare le pagine Facebook Pro Loco Ferentillo e Le Rocche Raccontano, oppure telefonare al numero 349 44 23 657.
 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist