IN ONDA

Playlist musicale


Raccolta di brani italiani e stranieri ! tutte le ultime uscite musicali in un programma veloce e brillante


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

Cittadella – Perugia 0-0. Grifo sottotono ma manca un rigore clamoroso nel finale. Punto che mantiene i play off ancora lontani

Written by on 06/04/2022

Cittadella – Perugia 0-0. Grifo sottotono ma manca un rigore clamoroso nel finale. Punto che mantiene i play off ancora lontani

06/04/2022

Un momento della partita

Un momento della partita

Mercoledì di campionato per il Perugia che chiude il suo tour settimanale della penisola passando in poche ore dalla Calabria al veneto per affrontare il Cittadella. I Grifoni, reduci dal pareggio contro il Crotone vogliono tentare di accorciare sul Frosinone sconfitto a Pordenone per avvicinare l’ultima casella disponibile nella griglia play off. I veneti, più attardati, vogliono riscattarsi dopo la sconfitta subita sabato dalla Ternana sempre al “Tombolato”.

Alvini perde Angella e Santoro per squalifica e deve fare a meno dal primo minuto di Matos e Dell’Orco non al meglio. La difesa a protezione di Chichizola è quindi completamente stravolta con Curado che va al centro insieme a Sgarbi e Zanandrea. Sulla mediana Kouan e Burrai agiscono centralmente con Falzerano e Beghetto sulle corsie. L’ex D’Urso si posiziona tra centrocampo e attacco dove De Luca torna titolare al fianco di Olivieri. Dall’altra parte Gorini ha tutta la rosa a disposizione e schiera un attacco formato da Baldini e Ttavernelli, umbro di Città di Castello.

Il match si apre e il primo brivido è a firma Cittadella con Baldini che sfiora la porta con un tiro di destro.
Il Perugia fatica a costruire, braccato dal pressing dei padrini di casa e rischia anche con un destro di laribi, su palla persa da D’Urso. L’ex reggina colpisce male e il pallone sfila sul fondo.
I Grifoni si animano intorno alla mezzora con D’Urso che si inserisce dalla sinistra e mette un gran pallone per la testa di De Luca e Kastrati che mette in angolo con un grande intervento.
Anche Beghetto ci prova subito dopo con un pallone molto buono per Curado che colpisce di testa imprimendo una traiettoria che va fuori di pochissimo vicino al palo lontano.
nel finale di tempo torna fuori il Cittadella che schiaccia il perugia e sfiora il gol prima con Laribi che davanti a Chichizola non chiude bene e manda fuori, poi con Branca che calcia alto da buona posizione.

La prima emozione del secondo tempo è per un’accelerazione di Tavernelli dalla destra che però si porta in posizione impossibile e Chichizola para facile. Al 54’ da schema su punizione Branca tira e colpisce al volto Zanandrea che va a terra. Dopo una carambola di cambi per il Perugia che cerca di dare nuova linfa al centrocampo e all’attacco, Burrai con una punizione velenosa mal ribattuta dal portiere offre l’occasione a Matos ma Kastrati c’è. All’83’ grandissima occasione per il Cittadella che da una punizione di Donnarumma va a impensierire Chichizola, costretto a distendersi sull’angolino per parere l’incornata di Del Fabro.

Il Perugia sembra non averne più per poter tentare l’aggressione alla porta avversaria e la partita termina con un pareggio quando all’ultimo secondo del recupero Matos cade in area falciato su cross di De Luca. L’arbitro Robilotta fischia la fine senza attendere il controllo del var.

Il punto serve ai biancorossi per accorciare di una misura rispetto a Frosinone ed Ascoli, ma il Grifo, episodio finale a parte,  è apparso stanco e sfilacciato per lunghi tratti della partita.

 

Il Tabellino

Ammonizioni: 86’ Pavan

Cittadella (4-3-2-1): Kastrati; Cassandro, Del Fabro, Frare, Donnarumma; Vita (83’ Danzi) Pavan, Branca (79’ Icardi) ; Laribi (68’ Lores Varela) Baldini (79’ Antonucci) Tavernelli (68’ Beretta)

Perugia (3-4-1-2): Chichizola; Sgarbi, Curado, Zanandrea; Falzerano (57’ Ferrarini – 73’ Lisi) Kouan, Burrai (57’ Segre), Beghetto; D’Urso; De Luca, Olivieri (57’ Matos)


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist