IN ONDA

Playlist musicale


Raccolta di brani italiani e stranieri ! tutte le ultime uscite musicali in un programma veloce e brillante


Info and episodes

PROSSIMO PROGRAMMA

GIORNALE RADIO

‘Ciao ciao’, la versione in perugino della hit di Sanremo

Written by on 28/05/2022

‘Ciao ciao’, la versione in perugino della hit di Sanremo

Canta Caterina Antonelli, 23 anni e perugina doc

28/05/2022

ciao ciao perugino sanremo

Caterina Antonelli canta 'Ciao ciao' in perugino

“Questa non è una delle classiche cover in cui tutti si cimentano, ma una rivisitazione molto particolare di ‘Ciao ciao’, grande successo de La Rappresentante di Lista a Sanremo 2022. Mi sono divertita a tradurla in perugino, dialetto della mia splendida città natale”. È quanto si legge sul canale Youtube di Caterina Antonelli “cantante, pianista e performer di musical”, come si presenta sulla sua pagina Facebook. Un esperimento che sembra aver avuto successo tanto che dal 24 maggio, data di pubblicazione, il video ha già avuto 10.692 visualizzazioni con 58 commenti in cui vengono esaltate non solo l’idea della traduzione del testo in perugino – “originale e divertente”; “culturalmente importante per la rivalutazione dei nostri dialetti centro di verità delle nostre vite passate e vissute” -, ma anche la voce e la performance della cantante 23enne “bravissima e simpaticissima”. “Un omaggio all’Umbria, in particolare a Perugia – spiega la cantante nel commentare il suo video -, e un modo per far sorridere tutti i miei concittadini”. Ad aiutare nella traduzione del testo, la mamma di Caterina, Costanza Bondi copywriter e scrittrice di Perugia, che nel 2009 crea il marchio WOMEN@WORK, un gruppo che annovera un parterre di autori e autrici scelti per la forza e per la passione del proprio carattere letterario. 

Il testo della canzone ‘Ciao ciao’ tradotta in perugino 

Come stè fiolina?

Dua vol gì stasera?

Che paura ntorno 

È la fin de sto mondo

Su pe la ruina io so na regina

Ma ma ma ma nnel so che ho da salvè

 

Io so sfranta, tu me manche

J’ocche buli, i cori nfranti

E che stolzo sta buriana

Mo sta terra dua girà

Nel silenzio de la crisi generele

Te saluto con amore

 

Nco le meno, nco le meno, nco le meno ciao ciao

E nchi pieda, e nchi pieda, e nchi pieda ciao ciao

E nco la testa, pu col petto e pu col core ciao ciao

Nco ji zampi, pu col culo e co i mi occhi ciao

 

Tista è l’ora de la fine

Arbulticamo tutte le vetrine

Mo ce tocca, tu nnel senti, come l’onda a da arivà

I me l sento sbotterà, sbotterà 

 

La fin de sto mondo è n gran bel baraccone

Me scoppia nel core na voja de festa

La fin de sto mondo è na nicca disdetta

O Dio che pavana me scoppia la testa

 

Nco le meno, nco le meno, nco le meno ciao ciao

E nchi pieda, e nchi pieda, e nchi pieda ciao ciao

Nco ji zampi, pu col culo e co i mi occhi ciao ciao

E nco la testa, pu col petto e pu col core

 

Bonanotte bonne nuit e bonne nuit e ciao ciao

Bonanotte, è la fine, te saluto, ciao ciao

Bonanotte bonne nuite bonne nuit  e ciaociao

Ciao ciao, ciao ciao

 

Mentre magno ciccoleta nton lochele

Me se pija na vertigine sociele

Mentre leggo uno stupedo giornele

Qui a Perugia c’è la guerra ch’è mondiele

 

Nco le meno, nco le meno, nco le meno ciao ciao

E nchi pieda, e nchi pieda, e nchi pieda ciao ciao

Nco le meno, nco le meno, nco le meno ciao ciao

E nchi pieda, e nchi pieda, e nchi pieda ciao ciao

E nco la testa, pu col petto e pu col core ciao ciao

Nco ji zampi, pu col culo e co i mi occhi

Ciao, freghi


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist