IN ONDA

PROSSIMO PROGRAMMA

  • 20:30

GIORNALE RADIO

Centenario di San Francesco, approvato il ddl per le celebrazioni

Written by on 09/08/2022

Centenario di San Francesco, approvato il ddl per le celebrazioni

Il provvedimento è passato con voto unanime alla Camera dei deputati: prevista l'istituzione di un Comitato Nazionale e risorse per oltre 4,5 milioni di euro

09/08/2022

centenario san francesco

La piazza inferiore della Basilica di San Francesco ad Assisi,

La Camera dei Deputati, in una delle sue ultime sessioni di questa legislatura, ha dato il via libera al disegno di legge per la celebrazione dell’ottavo Centenario della morte di San Francesco d’Assisi.

Il provvedimento prevede l’istituzione del Comitato nazionale e risorse per 4,510 milioni di euro così suddivise: 200 mila euro per l’anno 2022, 500 mila per il 2023, altrettanti per il 2024, un milione di euro per il 2025, due milioni per il 2026, 300 mila euro per il 2027 e 10 mila euro per il 2028.

Il Comitato nazionale sarà composto da venti membri (ai quali non spetterà alcun compenso ma solo un rimborso spese) nominati con decreto del presidente del Consiglio dei Ministri; oltre al sindaco di Assisi, che sarà membro di diritto, a farne parte saranno esponenti del mondo della cultura e rappresentanti di enti pubblici, privati ed ecclesiastici che vantino una particolare competenza e conoscenza della figura di San Francesco o che siano particolarmente coinvolti nella celebrazione per l’ambito territoriale, turistico o istituzionale in cui operano. Al Comitato sarà affidato il compito di elaborare il programma culturale relativo alla vita, all’opera e ai luoghi legati alla figura di San Francesco, con l’obiettivo di favorire la diffusione della conoscenza del pensiero, dell’opera, della cultura e dell’eredità del santo.

Il ddl per le Celebrazioni del Centenario di San Francesco

Più in dettaglio, il provvedimento prevede che tale programma comprenda attività di restauro di beni mobili o immobili sottoposte a tutela, nonché attività di ricerca, editoriali, formative, espositive e di organizzazione e gestione di manifestazioni in ambito culturale, storico, letterario, scientifico e artistico di elevato valore, in una prospettiva di internazionalizzazione, di promozione turistica e di innovazione tecnologica.

Una particolare attenzione andrà posta agli aspetti del messaggio francescano riguardanti il rispetto e la cura dell’ambiente, il dialogo tra le religioni e la pacifica convivenza tra i popoli, al fine di divulgare in Italia e all’estero, anche mediante piattaforme digitali, la conoscenza del pensiero, dell’opera, della cultura e dell’eredità del personaggio.

Grazie alle risorse stanziate, si potranno realizzare interventi di restauro e di valorizzazione del patrimonio culturale e letterario legati alla figura di San Francesco, come il Fondo Antico Comunale e l’edizione critica delle Fonti Francescane (l’ultima edizione critica risale al 1926) e si potranno organizzare eventi, appuntamenti, celebrazioni, manifestazioni artistiche e mostre. Questo significa fare tanto per la cultura e la promozione di Assisi e dell’Umbria tutta, in coordinamento anche con gli altri luoghi dei centenari del primo presepe e delle stimmate, Greccio e La Verna e passando attraverso il Giubileo 2025.

Il centenario francescano sarà, infatti, una grande opportunità per sviluppare e aumentare i flussi turistici con ricadute positive su tutto il  territorio, per far conoscere i valori, gli insegnamenti ma anche i luoghi di vita e i santuari di San Francesco che rappresenta in tutto il mondo i valori universali di pace, fraternità e dialogo tra i popoli, oggi più che mai, in questo momento storico, fondamentali per il presente e per il futuro dell’umanità.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist